Perde tutti i suoi averi in un grave incendio, tranne il suo fedele cane: l'abbraccio tra i due è emozionante - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Perde tutti i suoi averi in un grave…
Quest'uomo è rimasto per 84 anni nella stessa azienda diventando un modello di dedizione totale al proprio lavoro Mamma single con 2 figli fa ogni giorno quasi 10 Km a piedi per andare al lavoro: la polizia le regala un furgone

Perde tutti i suoi averi in un grave incendio, tranne il suo fedele cane: l'abbraccio tra i due è emozionante

13 Gennaio 2021 • di Simone Fabriziani
1.402
Advertisement

Una delle tragedie più immani che possono accadere nella vita di una persona è quella di perdere ogni cosa; il duro lavoro di anni e anni è spesso ripagato dall'acquisto di una nuova casa, e vedere quella casa tanto agognata venire avviluppata da un incendio che brucia e incenerisce ogni cosa, è un dolore grandissimo. Lo stesso dolore che ha provato Mario, un uomo sordomuto di 56 anni che vive da sempre a Mexicali, nella Bassa California messicana.

L'uomo ha sempre vissuto nella stessa casa di Mexicali, tutti lo conoscevano in zona, eppure non hanno potuto credere ai loro occhi quando hanno visto la sua casa venire avvolta da una coltre di fiamme a causa di una centralina elettrica che funzionava male. Mario, il nome dell'uomo sordomuto che viveva da solo assieme al suo fedele cane, ha fatto in tempo ad uscire da casa e vedere la tragedia che si compiva davanti i suoi occhi...

Tutti i suoi averi stavano per essere inceneriti dalle fiamme, e nonostante l'intervento dei vigili del fuoco di Mexicali, Mario aveva perso tutto; o quasi. Sì, perché Mario non potava credere ai suoi occhi quando ha notato che il suo fedele cane era ancora incolume e non aveva riportato ferite o danni causati dall'incendio in corso.

Mario sapeva quello che doveva fare: rischiare la sua vita per mettere in salvo il suo amico a quattro zampe, la sua unica compagnia e fedele partner di avventure. Non importava che i suoi vestiti, i suoi oggetti di valore, i suoi documenti fossero stati avvolti dalle fiamme, la cosa più importante da mettere in salvo per l'uomo sordomuto era il suo cagnolone!

Advertisement

La testata Expreso RVG ha dichiarato in un post su Facebook: "Aveva segnalato ai vigili del fuoco che l'unica cosa che gli importava era il suo cane e che lo avrebbero tirato fuori vivo. Dopo la disperazione iniziale stava cercando di spegnere il fuoco con un tubo dell'acqua quando improvvisamente tra le fiamme impetuose, un pompiere è uscito e gli ha consegnato il suo cane. Mario si è inginocchiato e ha pianto di gioia, non curandosi della sua casa e del suo veicolo andato in fiamme."

Un'immagine che dice più di mille parole: nelle più grandi tragedie della vita, la cosa più importante di tutte è tenere strette a sé le persone o gli esseri viventi che sono più importanti nella nostra vita. Sempre.

Tags: CaniEmozionantiStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie