Amare i figli significa anche lasciare che si allontanino e facciano i propri errori - GuardaCheVideo.it
x
Amare i figli significa anche lasciare…
Un bimbo adotta un gatto che presenta la sua stessa condizione genetica: ora sono migliori amici 15 disastri combinati dai bambini che dimostrano come la pazienza dei genitori sia davvero infinita

Amare i figli significa anche lasciare che si allontanino e facciano i propri errori

13 Dicembre 2020 • di Simone Fabriziani
3.208
Advertisement

Le mamme e i papà di tutto il mondo ci sono passati almeno una volta nella loro vita; uno dei regali più belli e straordinari che la vita gli ha regalato è quello di avere uno o più figli, degli esseri umani da crescere, educare, da amare per sempre e da avere per sempre accanto a sé. Ma sarà sempre così oppure è giusto per i genitori, una volta arrivata l'età della maturità del figlio, saper trovare il modo di recidere il cordone ombelicale metaforico che li unisce e di lascarli andare?

immagine: Pixabay

Un dilemma che riguarda la maggior parte dei genitori che vivono il momento della trovata maturità del figlio e del suo addio (o arrivederci) dalle mura di casa come un evento inizialmente traumatico; non si è mai pronti a vivere questo distacco, a renderci conto di quanto tempo sia passato da quando noi genitori abbiamo dato alla luce il nostro piccolino di casa, di quanto gli anni siano volati, lui è cresciuto e adesso, maggiorenne e con una trovata maturità, si accinge a lasciare il suo luogo natale verso una nuova, emozionante avventura.

Un nuovo orizzonte che il figlio vivrà senza la presenza di mamma e papà, che pure lo hanno cresciuto, educato, plasmato per tutti questi anni; ma ricordiamoci sempre una cosa: è grazie agli insegnamenti del genitore che un ragazzo o una ragazza diventerà un adulto sano, equilibrato, di sani principi ed indipendente.

immagine: Pxhere

Esatto, perché tutto sommato, un genitore perfetto è quello che è riuscito ad insegnare al proprio figlio l'importanza del rispetto, dell'educazione, dello saper stare al mondo, di essere indipendenti; per questo motivo, non vi disperate quando lui o lei decideranno di fare le valige verso una nuova avventura: che sia per studio, per lavoro o per amore, questa tappa fondamentale per ogni persona è necessaria per garantire che gli insegnamenti di vita dei propri genitori siano valsi a qualcosa.

Care mamme e papà, non piangete se vostro figlio andrà via di casa un giorno; e anche quando quel giorno arriverà, sappiate che avrete fatto un gran lavoro: adesso il vostro piccoletto non è più il bambino che ricordavate un tempo, ma vi assicuriamo che è e sarà sempre il vostro unico, insostituibile figlio!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie