Un bimbo rischia di perdere la vista a causa dei suoi giochi da bagno: un pericolo reale ma poco considerato - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Un bimbo rischia di perdere la vista…
16 foto che mostrano tutta la felicità di bimbi orfani e coppie che diventano famiglie adottive Un ragazzo in sovrappeso si fa crescere la barba e decide di cambiare vita: ora è un top model di successo

Un bimbo rischia di perdere la vista a causa dei suoi giochi da bagno: un pericolo reale ma poco considerato

08 Ottobre 2020 • di Lorenzo Mattia Nespoli
1.284
Advertisement

Per un bimbo piccolo e per i suoi genitori, quella del bagnetto è una routine quotidiana piacevole e spesso anche divertente, uno di quei momenti che si pensa non possano portare con sé alcun pericolo. Eppure, come spesso abbiamo imparato, le insidie possono nascondersi anche nelle situazioni più inaspettate e apparentemente innocue. 

Non potremmo pensare altrimenti leggendo la storia del piccolo Baylor, raccontata da sua mamma, reduce da una spiacevole disavventura che si è originata proprio a seguito di un normalissimo bagnetto.

Pensereste mai che i giochini da bagno possano causare pericolose infezioni? Se la risposta è no, non siete i soli. Di certo non lo pensava la mamma di questo bimbo statunitense quando, di giorno in giorno, lo faceva giocare con i pupazzetti in gomma e plastica mentre si faceva il bagnetto.

Un po' per volta, però, i giochini, non asciugandosi mai del tutto, hanno accumulato quantità preoccupanti di batteri, che purtroppo hanno finito per causare una brutta infezione a un occhio di Baylor, problematica che si aggravata fin quasi a farlo diventare cieco.

Muffe e microbi possono essere impercettibili ma molto presenti su questi giochini che sono costantemente a contatto con l'umidità: per questo, anche se vengono puliti dopo l'uso, è necessaria la massima attenzione. «Lo abbiamo portato al pronto soccorso supponendo che avesse la congiuntivite - ha raccontato - ma il giorno dopo il suo occhio si era arrossato e gonfiato, e il rossore si diffondeva anche sulla sua guancia».

Inutile soffermarsi sullo spavento che una situazione del genere può generare nei genitori di un bimbo piccolo. Baylor è peggiorato nel giro di poche ore, presentando anche febbre alta, con l'occhio che si gonfiava sempre di più. Tornato in ospedale, il povero bimbo è stato subito sottoposto a una terapia d'urto a base di antibiotici: la sua infezione partita da un occhio si stava diffondendo anche all'altro e poi a tutto il viso. Per fortuna, dopo un periodo sembrato interminabile, Baylor è riuscito a ristabilirsi, il suo occhio stava guarendo e i medici lo hanno dichiarato fuori pericolo.

Ha tuttavia rischiato seriamente di perdere la vista, stando a quanto ha raccontato sua mamma. Per questo, la donna ha voluto rendere nota la sua disavventura, avvertendo tutti sulla pericolosità dei giochi da bagno e sui rischi connessi ai batteri che possono accumulare anche se crediamo che siano puliti, causando poi infezioni ai piccoli che li usano. «Meglio buttarli via» ha detto, e non c'è dubbio che la sua storia faccia riflettere molto.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie