Nascono a distanza di due giorni l’uno dall’altro: la storia di un parto gemellare molto complicato - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Nascono a distanza di due giorni l’uno…
Mette il “guinzaglio” al suo bambino come misura di sicurezza: il gesto di questa mamma scatena il dibattito Questa ragazza è riuscita a perdere 240 kg e a chiudere una relazione tossica: ora ha ripreso in mano la sua vita

Nascono a distanza di due giorni l’uno dall’altro: la storia di un parto gemellare molto complicato

05 Settembre 2020 • di Davide Bert
1.091
Advertisement

La gravidanza è un momento straordinario nella vita di ogni donna. Ogni esperienza è unica, specialmente quando si tratta della prima volta. Passare circa 9 mesi sentendo un esserino che cresce dentro, vuol dire percepire già un legame che non si spezzerà mai. L’auspicio è sempre quello di trascorrere questo periodo di dolce attesa nel modo più sereno possibile. Tuttavia a volte le cose non vanno sempre lisce, e ci si trova a lottare per una vita ancora prima di darla alla luce.

via: Daily Mail

Joanne Reilly, agente di polizia 32enne della cittadina di Swinton, Manchester, si è trovata a vivere momenti davvero drammatici al suo primo parto. La donna, incinta di due gemelli, è dovuta correre in ospedale quando le si sono rotte le acque dopo appena 24 settimane. Poco tempo prima era stata a fare una visita di controllo, e tutto sembrava procedere per il meglio.

Lei era assolutamente tranquilla e la gravidanza stava procedendo a gonfie vele. Per questo quando si è trovata ad entrare in travaglio ben 16 settimane prima del termine, è stata colta davvero dal panico. Accanto a lei per fortuna c’era il suo compagno Anthony, di 44 anni.

Advertisement

Dopo poche ore dal suo arrivo al St Mary's Hospital, Joanne stava già partorendo. Il piccolo Dylan è arrivato alle 4:43 del 10 gennaio 2019. Pesava appena mezzo kg ed è stato necessario rianimarlo immediatamente. Joanne era pronta a spingere per far nascere anche il fratellino, ma non è accaduto nulla. A quel punto i medici l’hanno fatta rimanere a letto in assoluto riposto.

Ritardando nfatti la nascita del secondo bambino ci sarebbero state maggiori probabilità di sopravvivenza, secondo il parere dei medici. Oscar è venuto alla luce due giorni dopo, il 12 gennaio, al peso di circa 1 kg. Per fortuna con lui non è stata necessaria alcuna manovra d’emergenza, mentre Dylan invece è dovuto rimanere a lungo nell’incubatrice.

Dopo diversi giorni finalmente è stato possibile mettere i due bimbi l’uno accanto all’altro. Sono stati momenti davvero difficili e si è temuto il peggio. Per fortuna tutto è andato nel migliore dei modi, e circa 19 mesi dopo i due fratellini sono in piena salute.

Sicuramente quando saranno più grandicelli la loro mamma potrà raccontagli l’incredibile avventura di come sono venuti al mondo!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie