Un bimbo rapito viene salvato dai fratellini più grandi che inseguono il malvivente fino a farlo fuggire - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Un bimbo rapito viene salvato dai fratellini…
11 foto piene di felicità, in grado di illuminare anche la nostra giornata più buia 15 donne che hanno avuto il coraggio di tagliare i loro capelli lunghi ed hanno fatto la scelta migliore

Un bimbo rapito viene salvato dai fratellini più grandi che inseguono il malvivente fino a farlo fuggire

26 Luglio 2020 • di Davide Bert
2.455
Advertisement

I rapporti tra fratelli non sono sempre “rose e fiori”. A volte ci possono essere litigi e disaccordi, ma esiste sempre e per sempre un legame molto forte. Nei bambini più grandi, anche grazie agli insegnamenti dei genitori, nasce e cresce un naturale istinto di protezione.

Si diventa custodi e protettori, responsabili dei più piccoli della famiglia. Mai mettere alla prova questo riflesso spontaneo, perché potrebbe rivelare delle sorprese.

via: ABC News
immagine: ABC News/YouTube

Si tratta di una lezione che ha sperimentato sulla sua pelle un individuo che a inizio luglio 2020 ha tentato di rapire un bimbo di circa due mesi in pieno giorno. L’episodio è avvenuto nella cittadina di Sprague, nello stato di Washington, una comunità di appena 500 abitanti. Il piccolo Owen stava giocando fuori casa della babysitter in compagnia dei fratelli Delicia e Brendan, di 8 e 10 anni. A un tratto si è avvicinata una persona che con una scusa ha cominciato a parlare con loro.

Pochi istanti dopo ha afferrato Owen ed è fuggito via. I due bambini non ci hanno pensato nemmeno un secondo, e si sono precipitati all’inseguimento. Delicia si è messa a urlare nel tentativo di attirare l’attenzione dei passanti. Le telecamere stradali hanno ripreso tutta la scena.

immagine: ABC News/YouTube

Si sono accorti di loro due adolescenti, Isaac Yow e Andrew Crane. I ragazzi si sono uniti al gruppo e hanno cominciato a correre anche loro dietro a quello sconosciuto. Quest’ultimo, accortosi del corteo che si stava creando dietro di lui, e della confusione, ha pensato bene di mettere giù il piccolo e di darsela a gambe. Quando Delicia ha raggiunto Owen si è arrabbiata per non essere riuscita a prendere il colpevole, ma era felicissima che il suo fratellino fosse sano e salvo. L’uomo in questione è stato poi identificato come un 15enne del luogo, matricola proprio nella scuola di Isaac e Andrew.

Quello che si dice un brutto quarto d’ora, per fortuna con un epilogo felice. Tutti hanno lodato il coraggio dei due adolescenti e soprattutto la prontezza dei fratellini di Owen. Il giovane criminale non poteva sapere che accanto al piccolo c’erano anche i suoi "bodyguard" in incognito!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie