La nonna cuciva sempre delle meravigliose coperte: i nipoti la onorano esponendole in chiesa durante il funerale - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
La nonna cuciva sempre delle meravigliose…
Questo dolcissimo cane non riesce a smettere di dire Un uomo lascia che la figlia di 1 anno

La nonna cuciva sempre delle meravigliose coperte: i nipoti la onorano esponendole in chiesa durante il funerale

21 Luglio 2020 • di Lorenzo Mattia Nespoli
3.224
Advertisement

Quando un nonno se ne va, è inevitabile provare una sensazione di sconforto e "svuotamento", non soltanto, ovviamente, per la perdita, ma anche perché con gli anziani se ne vanno dei veri pezzi di storia, scampoli di generazioni che ormai non sono più rappresentate da tante persone in vita, la cui memoria rischia di andare perduta per sempre. 

Una persona, però, viene ricordata spesso per quello che ha fatto, e in effetti non c'è modo migliore di onorare la sua vita riflettendo e rendendo noto a tutti quello che faceva. I familiari della nonna del Nebraska che si è spenta all'età di 89 anni, così, hanno escogitato una trovata davvero emozionante e singolare per celebrare il suo funerale. Come? Esibendo le sue bellissime "opere" realizzate a maglia.

Si chiamava Margaret Hubl e la sua passione più grande, durante l'anzianità, era senza dubbio il cucito. La nonnina trascorreva ore ed ore a confezionare coperte per amici e familiari. Era abilissima nel suo lavoro di sartoria ed è per questo che, quando è venuta a mancare, il suo funerale non poteva essere completo se non avesse riportato le morbide creazioni.

A tutti coloro che sono andati a dare l'ultimo saluto a Margaret è stato chiesto di portare le coperte cucite dalla donna. I banchi della chiesa, così, si sono "tinti" dei colori di quelle splendide coperte, proprio a rendere omaggio, con un colpo d'occhio molto bello, alla più grande passione della nonnina statunitense.

immagine: womensart1/Twitter

Le trapunte erano oltre 100 - ma di sicuro Hubl ne ha realizzate di più -, un numero incredibile se consideriamo che sono state create a mano da una sola persona, e che ogni singola coperta richiede un lavoro davvero certosino. I nipoti di Margaret, infatti, hanno scoperto che la nonna teneva scrupolosamente traccia di tutte le coperte che lavorava, e non hanno potuto fare a meno di omaggiare questa sua abilità.

Advertisement

«È stato davvero un momento speciale - ha commentato uno dei nipoti dell'anziana - nelle coperte della nonna c'era tutto l'amore che aveva per noi». E siamo sicuri che i doni premurosi di questa vecchietta rimarranno sempre vivi con il suo ricordo, a testimoniare - se ancora ce ne fosse bisogno - quanto sono importanti le figure dei nonni.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie