La pulizia maniacale può essere dannosa per la salute: lo suggerisce uno studio scientifico - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
La pulizia maniacale può essere dannosa…
Un hotel ha accolto decine di senzatetto durante la pandemia: tutti si sono offerti di lavorare per ripagare il gesto Questa fotografa è riuscita a immortalare tutta la dolcezza di alcuni neonati che dormono con dei cuccioli

La pulizia maniacale può essere dannosa per la salute: lo suggerisce uno studio scientifico

03 Luglio 2020 • di Simone Fabriziani
1.044
Advertisement

Avere una casa pulita a fondo e scintillante è il sogno di tutti; la pulizia degli ambienti che viviamo è un elemento essenziale della vita che ci fa godere in modo migliore il nostro "habitat" tra le nostre mura e ci dona un senso di relax, ordine e pace interiore. C'è però chi prende troppo sul serio la pulizia delle proprie stanze e passa moltissimo del suo tempo casalingo a togliere anche la macchia più invisibile, esponendo indirettamente il proprio sistema immunitario a diversi tipi di detergente.

immagine: Pexels

Difatti, alcuni detergenti possono fare più danni che benefici alla nostra salute perché il nostro sistema immunitario ha bisogno di esposizione a germi e batteri per rafforzarsi. Pulire troppo tende ad indebolire la nostra risposta immunitaria all'ambiente esterno a causa di una combinazione di sostanze chimiche aggressive e mancanza di batteri nell'ambiente. Tutti elementi che sono stati analizzati da un team di ricercatori norvegesi che hanno studiato i prodotti per la pulizia della casa per vedere come hanno influenzato la funzione polmonare delle persone e hanno pubblicato i loro risultati sull'American Journal of Respiratory and Critical Care Medicine.

Lo studio ha seguito circa 6000 donne in 20 anni di tempo ed ha esaminato il modo in cui i prodotti per la pulizia possono influire sulla salute respiratoria per un lungo periodo, tra cui l'ostruzione delle vie aeree e il declino della funzionalità polmonare. Il risultato medio dello studio condotto ha svelato che, nelle 6000 donne seguite, la pulizia solo una volta alla settimana per 20 anni ha portato a gravi danni ai polmoni, mentre le persone che pulivano professionalmente per lavoro hanno subito danni polmonari simili a quelli che fumano un pacchetto di sigarette al giorno da 10 a 20 anni.

immagine: Free Stock Photos

Inoltre, questo team di ricercatori ha anche sottolineato che alcuni degli ingredienti contenuti in prodotti per la pulizia degli ambienti (detergenti, spray, candeggina), possono portare a risultati negativi per l'organismo che ne è maggiormente esposto: insufficienza del sistema immunitario, infiammazione delle mucose e danni permanenti a cellule e tessuti delle vie aeree.

Una delle soluzioni più pratiche che lo studio suggerisce di adottare per minimizzare l'esposizione al nostro organismo è quella di acquistare meno detergenti e di scegliere quelli in cui tutti gli ingredienti sono elencati, cercare di non usare troppo detergenti spray ed eventualmente spruzzarli su un panno per diminuire l'esposizione alle goccioline; inoltre, usare dei panni in microfibra per spolverare o pulire le superfici della casa anziché semplici salviette.

Tags: ScienzaCuriosi
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie