Un bambino di 11 anni trova un portafogli in terra e lo restituisce nonostante la sua famiglia sia molto povera - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Un bambino di 11 anni trova un portafogli…
I figli maggiori non dovrebbero fare da La polizia riesce a catturare un ladro grazie all'intervento di un cane che non smetteva di abbaiare

Un bambino di 11 anni trova un portafogli in terra e lo restituisce nonostante la sua famiglia sia molto povera

29 Giugno 2020 • di Marta Mastrogiovanni
71.510
Advertisement

Fare sempre e comunque la cosa giusta non è affatto semplice, soprattutto perché la vita ci pone davanti numerosi ostacoli che, spesso, ci portano verso delle scelte che altrimenti non avremmo fatto. Le difficoltà, però, non possono essere sempre una giustificazione alle nostre azioni sconsiderate ― bisogna saper scegliere il bene anche quando sembra non convenire. In realtà, poi, le buone azioni vengono sempre ripagate con qualcosa di grandioso. Vince Hietpas ha solo 11 anni ma sembra già aver capito da che parte stare. Il giovane ha riportato al suo proprietario un portafogli pieno di soldi, trovato in terra, nonostante la sua stessa famiglia non abbia un soldo per tirare avanti.

Vince e suo padre Lorenzo stavano camminando in un parco quando il ragazzo ha trovato un portafogli per terra. All'interno vi erano dei documenti, inclusa la patente di guida, oltre a svariati soldi. Il bambino non ci ha pensato due volte e, dopo aver avvertito telefonicamente il proprietario del portafogli, Chase Dahlke, glielo ha restituito. In quel momento, però, Chase non era in casa, così è stato il padre, Jason, a ringraziare Vince per quel gesto. Dopo avergli dato qualche dollaro come ricompensa, Jason era ancora abbastanza scioccato da quel gesto di pura gentilezza e lo ha raccontato alla sua compagna, la quale, commossa, ha voluto fare qualcosa di più per quel bambino.

La donna, allora, ha pubblicato un messaggio su Facebook in cui chiedeva informazioni su quel bambino e sulla sua famiglia. Grazie al potere dei social network, la donna è riuscita a mettersi in contatto con Vince e, una volta appresa la sua drammatica situazione familiare ed economica, si è subito mobilitata per aiutarlo. Purtroppo, durante la pandemia di Covid-19, il padre di Vince ha inizialmente contratto il virus e poi, a causa dei suoi problemi respiratori, non ha potuto continuare ad andare a lavorare con la mascherina. La famiglia di Chase, allora, ha voluto ripagare l'onestà di Vince aprendo una pagina di raccolta fondi su GoFundme, arrivando a raccogliere fino a 9.000$.

Una storia che sottolinea senza mezze misure come l'onestà sia l'unica via percorribile e che le buone azioni, alla fine, ripagano sempre.

Source:

https://www.youtube.com/watch?v=ARdF8eohXMY&feature=emb_title

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie