Il Doberman salva la bimba di pochi mesi dall'attacco di un serpente velenoso afferrandola per il pannolino - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Il Doberman salva la bimba di pochi…
Una dolce cagnolona accudisce i gatti abbandonati in un rifugio come se fosse la loro mamma I vicini chiamano la polizia sentendo 2 anziani che piangono: gli agenti arrivano e gli preparano la cena

Il Doberman salva la bimba di pochi mesi dall'attacco di un serpente velenoso afferrandola per il pannolino

07 Giugno 2020 • di Marta Mastrogiovanni
2.411
Advertisement

Ci sono dei cani ritenuti "inadatti" ai bambini ― sicuramente un genitore deve sempre monitorare il comportamento del cane in presenza del proprio figlio e non lasciarli mai del tutto soli, specialmente se il bambino è molto piccolo. Su alcune razze canine, poi, si sono costruiti forti pregiudizi: i Doberman, ad esempio, sono cani con un temperamento forte e quindi considerati "aggressivi". Quando Catherine Svilicic decise di adottare un povero Doberman malfamato, salvato dalla proprietaria di un rifugio per cani, ebbe subito qualche dubbio al riguardo, credendo di aver fatto una pessima scelta. In casa, infatti, aveva una bimba di appena qualche mese e forse sarebbe stato "pericoloso" avere un Doberman come animale domestico.

via: Dailymail

Pochi giorni dopo la sua adozione, Khan, il cane adottato, ha dimostrato a tutta la famiglia di non essere assolutamente un cane aggressivo. Con coraggio ha salvato la vita alla piccola Charlotte.

Dog saves girl from snake Dog saves girl from snake 176. Dog With Monkey 178. Miscellaneous Jennifer...

Pubblicato da Punish the deed, save our breed. You are the voice of change. su Martedì 9 ottobre 2012

La figlia di Catherine, Charlotte, aveva circa 17 mesi quando Khan è stato adottato e soli 4 giorni dopo, l'animale ha dimostrato subito la sua lealtà verso l'umana più piccola della sua famiglia. I due stavano giocando assieme in giardino, nella loro casa ad Atherton, in Australia, quando all'improvviso il cane si è arrestato di punto in bianco. Con fare sospetto, il Doberman ha iniziato a spingere la piccola Charlotte verso una certa direzione, come per allontanarla da qualcosa. Charlotte, però, come tutti i bambini piccoli, non ne voleva sapere di obbedire; Khan, allora, l'ha afferrata per il retro del pannolino e l'ha "lanciata" per il giardino, facendole fare un salto di circa un metro.

Alla vista di quella scena, la mamma di Charlotte è rimasta pietrificata, considerando quel gesto improvviso tremendamente violento. Dopo un attimo, però, tutto le è stato chiaro: Khan aveva provato a spostare la bambina, perché aveva avvertito il pericolo imminente. Subito dopo "il volo" di Charlotte, da un angolo della casa è spuntato un serpente, ma non uno qualunque, bensì il temibile serpente bruno reale, conosciuto anche come serpente Mulga, il più lungo e tra i più velenosi al mondo. Il serpente ha attaccato Khan, il quale è collassato dopo pochi minuti. Se il cane non avesse lanciato Charlotte di proposito, la bambina sarebbe stata sicuramente morsa dal terribile serpente.

Al cane, fortunatamente, è stata subito iniettata una dose di anti-veleno e nel giro di poco tempo si è ripreso completamente.

Tags: AnimaliCaniStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie