Un sacerdote si rifiuta di battezzare questa neonata perché crede che il suo neo sia contagioso - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Un sacerdote si rifiuta di battezzare…
Cercare ad ogni costo di trattenere la persona che ci ha fatto innamorare può essere un grande errore I cani di questo rifugio hanno messo in scena un divertente Presepe a quattro zampe

Un sacerdote si rifiuta di battezzare questa neonata perché crede che il suo neo sia contagioso

13 Dicembre 2019 • di Simone Fabriziani
2.317
Advertisement

Un nevo melanocitico congenito, meglio noto con il nome di nevo, è un segno che molte persone possono avere sin dalla nascita e le cui dimensioni variano da pochi millimetri a grandi estensioni del corpo. I nevi giganti, che hanno forme grandi e rare e possono coprire gran parte del corpo, sono rari e si verificano solo in 1 su 20.000 nascite; nella maggior parte dei casi, i nevi non causano problemi di salute e non richiedono un trattamento, tuttavia, possono causare qualche disagio a coloro che li hanno.

via: Daily Mail

Questo è stato il caso di Vika, una bambina nata in Russia, che è venuta al mondo con un'enorme nevo che copriva l'80% del suo corpo, e ciò ha causato alcuni problemi nel momento in cui la piccola sarebbe potuta essere battezzata. Maria Khvostantseva, madre della bambina, ha rivelato che un prete locale le ha detto che semplicemente non avrebbe permesso alla piccola Vika di partecipare al battesimo di gruppo con altri neonati.

Per giustificarsi, il sacerdote ha spiegato che non sapeva se il nevo fosse contagioso o se altri genitori sarebbero stati infastiditi dalla presenza della bambina. Inoltre, secondo la dichiarazione della mamma, l'uomo si offrì di battezzare la piccola individualmente, ma questo "privilegio" sarebbe costato circa 63 dollari per la sua famiglia...un comportamento inaccettabile per un sacerdote anche secondo le dichiarazioni dell'amministrazione locale e della comunità!

Sfortunatamente, l'atteggiamento discriminatorio del sacerdote non è il primo ostacolo che la piccola Vika deve affrontare. In effetti, i nei di grandi dimensioni che coprono il corpo potrebbero trasformarsi in futuro in melanomi, gravi tumori della pelle. Per questo motivo, la famiglia di Vika sta raccogliendo fondi per prevenire la malattia e offrire alla sua bambina un'infanzia felice e sana.

Tutto ciò è ingiusto per la piccola bambina appena nata, ed è ancor più ingiusto che la cieca ignoranza della società sia la causa di tanto dispiacere per la famiglia di Vika, a cui auguriamo il meglio e un futuro radioso!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie