I fuochi d'artificio erano troppo forti: il cucciolo di 18 mesi muore di infarto per la paura - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
I fuochi d'artificio erano troppo forti:…
A 12 anni restituisce lo smartphone ai genitori per dedicare più tempo a suonare la batteria Dopo aver perso una gara per bovini, un ragazzo e la sua mucca riposano abbracciati in una stalla

I fuochi d'artificio erano troppo forti: il cucciolo di 18 mesi muore di infarto per la paura

2.249
Advertisement

La piccola Molly, una terrier nera di soli 18 mesi, non ce l'ha fatta a sopportare tutto quel frastuono, quel trambusto e i rumori assordanti dei fuochi d'artificio che erano stati accesi nella cittadina di Wombwell e Dartfield nell'area dello Yorkshire del Sud, in Inghilterra. Il cucciolo di poco più di un anno ha avuto un improvviso attacco cardiaco causato dallo spavento da imputare ai fuochi d'artificio. Una tragica storia che ancora una volta ci ricorda come rumori troppo forti possano essere fatali per i nostri animali domestici.

via: Metro UK

Susan Paterson, una cittadina di Wombwell ha postato giorni dopo sul gruppo di Facebook Wombwell Wise un post con la fotografia della povera Molly cercando di farla girare il più possibile e di creare consapevolezza nei confronti di questo pericolo per i nostri amici a quattro zampe e non soltanto. In occasione del tragico evento, Susan ha esortato gli utenti di Wombwell a seguire assiduamente la pagina dell'organizzazione britannica FAB (Anti Random Firework Page).

Questa organizzazione ha dato il via ad una petizione pubblica su Change.org chiedendo una revisione completa delle leggi sui fuochi d'artificio al fine di proteggere ogni tipologia di animale da angoscia e conseguenze gravi.

La petizione di Change.org ha raggiunto le 500.000 firme e sostiene che circa il 40% dei cani ha paura dei rumori forti come quelli dei fuochi d'artificio, che ogni anno tolgono la vita a migliaia di questi amici a quattro zampe, ad esempio. Nonostante il dibattito sulla modifica delle leggi sui fuochi d'artificio del 2003 e del 2004 sia stato discusso nel Parlamento inglese alla fine del 2018, c'è stato ben poco movimento concreto sulla questione in Gran Bretagna.

Che la scomparsa prematura della piccola Molly sia però da monito a chi fa un uso inconsulto dei fuochi d'artificio, sia per uso pubblico che privato: non possiamo permettere che i nostri animali domestici (e non solo), possano rimetterci la vita, tutto ciò deve finire!

Tags: AnimaliCaniStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie