A soli 12 anni ha fondato una scuola nel giardino di casa della nonna per aiutare i bambini del suo quartiere - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
A soli 12 anni ha fondato una scuola…
I benefici della cipolla rossa: un cibo gustoso e alleato della nostra salute I secondi figli maschi possono avere più probabilità di mettersi nei guai: lo afferma uno studio

A soli 12 anni ha fondato una scuola nel giardino di casa della nonna per aiutare i bambini del suo quartiere

01 Novembre 2019 • di Marta Mastrogiovanni
964
Advertisement

Lo studio è importantissimo, perché soltanto tramite una buona istruzione è possibile migliorare le proprie condizioni di vita, aspirando ad una posizione sociale migliore. Purtroppo, nel mondo, esistono tantissime zone molto povere, in cui vivono bambini a cui non è assolutamente garantito il diritto allo studio. Ad esempio, Leonardo Nicanor Quinteros è un bambino di 12 anni che vive nel quartiere di Las Piedritas, città di Pocito, nella provincia argentina di San Juan, una zona molto povera in cui il ragazzino ha sentito l'urgenza di fare qualcosa per sopperire alla mancanza di istruzione nel suo quartiere.

via: Remezcla

Questo ragazzino di 12 anni, grazie alla sua buona volontà e all'aiuto di sua nonna Ramona, è riuscito a fondare una scuola nel retro di casa, realizzando così non solo il suo sogno di insegnare, ma anche di aiutare altri bambini a studiare e ad avere una formazione. Leonardo Nicanor Quinteros, a differenza di altri bambini, ha avuto ed ha la fortuna di frequentare una scuola vera: quando il pomeriggio torna a casa da scuola, si ferma dalla nonna per impartire lezioni di scrittura, lettura e scienza ad altri bambini, i quali non hanno nessun obbligo di frequenza, chiaramente, ma vanno a casa del "professor Nico" solo perché hanno voglia di imparare.

Oltre a studiare, i bambini della scuola di Nico (chiamata "Unità e Patria") fanno anche merenda con una tazza di latte, che la nonna Ramona offre a tutti coloro che si presentano. In futuro, l'obiettivo di nonna e nipote è quello di poter offrire un pasto completo ai bambini che vengono per imparare.

"Chiedo a Dio solo di farmi vivere per poter continuare a pagare gli studi a mio nipote. È un bambino eccezionale", ha detto la nonna Ramona, una figura centrale nella realizzazione di questa splendida idea.

Questo bambino, con la sua forza di volontà e motivazione, è senz'altro un esempio da seguire!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie