Nessuno dei compagni di classe va alla festa di questo bambino autistico, ma alla fine arriva una sorpresa - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Nessuno dei compagni di classe va alla…
Se fai una promessa a tuo figlio, mantieni sempre la parola data Con questi semplici esercizi potremo mantenere attivo il nostro cervello e prevenire l'Alzheimer

Nessuno dei compagni di classe va alla festa di questo bambino autistico, ma alla fine arriva una sorpresa

537
Advertisement

Le feste di compleanno sono i giorni più belli. Sono i giorni che un bambino vorrebbe ricordare per sempre come giornate memorabili, trascorse tra amici, dolci e regali. Finché si è piccoli, si conserva ancora questa dolce visione e aspettativa nei confronti di questa fatidica giornata. D'altronde, il giorno in cui si compiono gli anni si diventa un po' più grandi, quindi si ha tutto il diritto di festeggiare come si deve. È facile immaginare, dunque, la delusione del piccolo Glenn Burazzi, un bambino di 6 anni affetto da autismo, che per il suo compleanno attendeva i suoi 16 amichetti, nessuno dei quali si è mai presentato. Fortunatamente, poco dopo, un meraviglioso gesto ha cambiato totalmente le sorti di quella triste giornata, trasformandola nel più bel compleanno che Glenn avesse mai avuto.

via: ABC news

Visiting my grandma

Pubblicato da John Buratti su Martedì 29 luglio 2014

Glenn Buratti continuava a chiedere alla mamma quando sarebbero arrivati i suoi 16 compagni di classe, tutti invitati alla sua festa di compleanno ― 6 anni non si compiono tutti i giorni. Potete immaginare il dispiacere di una madre nel vedere il proprio figlio soffrire per una cosa del genere. Non potendo sopportare la delusione del piccolo Glenn, la mamma Ashlee ha deciso di scrivere un semplice post su Facebook, come sfogo per l'accaduto. 

"So che sembra una cosa di poco conto, ma mi si spezza il cuore nel vedere mio figlio soffrire. Avevo invitato tutti i suoi 16 compagni di classe alla festa dei suoi 6 anni, ma non si è presentato nessuno."

Dopo pochi minuti il post è diventato virale ed è stato in quel momento che è avvenuta la "magia". Improvvisamente, una serie di persone sconosciute hanno cominciato a presentarsi alla festa del piccolo Glenn, portando anche qualche regalo. Sono arrivati poliziotti, pompieri, negozianti ― tutti accompagnati dai loro figli e dalla loro famiglia. 

Advertisement

Un totale di 15 bambini hanno partecipato alla grande festa!

Went and got my son a new toy for his birthday. He's happy.

Pubblicato da John Buratti su Domenica 8 febbraio 2015

Una festa in grande stile per il piccolo Glenn che ha potuto giocare con altri bambini e anche provare a guidare camion dei pompieri e moto della polizia. Una lezione di grande umanità e una storia che meritava un lieto fine come questo.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie