x
Cucinare fa bene all'anima: ecco tutti…
Quest'uomo ha salvato oltre 5000 animali selvatici: è un vero esempio di passione e dedizione Un gatto intrappolato in una pelliccia pesantissima viene tosato dai volontari di un rifugio

Cucinare fa bene all'anima: ecco tutti i benefici della cucina sul nostro stato d'animo

10 Agosto 2019 • di Marco Renzi
2.681
Advertisement

Cucinare una pietanza non significa di certo soltanto saper seguire le dosi della ricetta o comprendere gli abbinamenti giusti degli ingredienti. Cucinare è un'arte, una passione che nasce da dentro e che si esprime con tutti i nostri sensi: ridurla al solo scopo di mettere qualcosa in tavola significa non averla compresa.

Quando prepari un pasto ad una persona, ad esempio, non le stai solo dando da mangiare. Le stai porgendo una parte di te, stai esprimendo il tuo affetto attraverso il cibo, le stai regalando delle sensazioni che tu stesso hai assaporato mentre cucinavi. Si potrebbe dire, in definitiva, che cucinare sia un processo che necessita di un totale coinvolgimento emotivo e intellettuale, proprio come la meditazione.


Quando ti accingi a cucinare inizi dalla scelta degli ingredienti. Chi ama la cucina adora andare al mercato, scegliere i prodotti migliori, toccarli con le proprie mani e magari sentirne il profumo. Scegli gli ingredienti anche in base al tuo vissuto e alle tue esperienze: ad esempio, scegli dei pomodori maturi perché ti ricordano i picnic in campagna che facevi da piccolo, e quindi ti suggeriscono "famiglia".

Una volta tornato a casa, durante la preparazione continua questo viaggio tra i sensi e i ricordi. Con le tue mani sciacqui, sbucci, massaggi i prodotti della Terra; di tanto in tanto ne stacchi un pezzetto e te lo metti in bocca. Vedi poi quei prodotti cambiare colore sotto i tuoi occhi durante la cottura, mentre si mescolano gli uni agli altri senti il loro profumo ancora grezzo ma che già ti fa immaginare il gustoso risultato finale.

Advertisement

Tatto, vista, olfatto, gusto, udito: tutti i sensi sono coinvolti quando cucini, e per questo è un'esperienza profonda. Sei costretto ad ascoltare i sensi, a percepire ogni molecola che colpisce i recettori del tuo naso, e nel frattempo devi mantenere il controllo, devi badare ai tempi, alle dosi, all'organizzazione. Non c'è spazio per rimuginare, non c'è spazio per pensare a chi o cosa ti ha offeso il giorno prima. I prodotti della Terra ti avvolgono e ti accompagnano in un viaggio, una piccola parentesi del quotidiano in cui abbandoni il fluire dei pensieri e sei presente a te stesso, con tutti i tuoi sensi, con l'intelletto, con il cuore.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie