x
"18 estati": l'emozionante lettera di…
Il cane non vuole tagliarsi le unghie, ma il padrone ha un'idea geniale per non farlo Un uomo salva un beagle dall’eutanasia... e lui lo ringrazia con tutta la dolcezza di cui è capace

"18 estati": l'emozionante lettera di una nonna che ci fa riflettere sul tempo che fugge via

05 Agosto 2019 • di Simone Fabriziani
22.484
Advertisement

"I giorni sono lunghi, ma gli anni sono molto brevi." In questo modo di dire è racchiusa la verità assoluta del tempo che scorre implacabilmente, un tempo che nell'età della giovinezza sembra sfuggirci dalle mani in un battibaleno. I genitori questa cosa la sanno, e la vivono tutti i giorni (che passano) con i propri figli. Quante volte mamme e papà si sono chiesti quanto il tempo fosse volato e che, da un momento all'altro senza quasi accorgersene, i figli erano cresciuti improvvisamente?


immagine: Needpix

Proprio su questa profonda riflessione si basa l'emozionante lettera "delle 18 estati", scritta da una nonna di nome Isabel e che è stata condivisa sul web grazie al blog Mas allà del Rosa o Azul. Le parole della nonna sono veramente emozionanti:

"18 estati. Puoi contarle sulle dita dei mani e dei piedi. Se sei fortunata, perché oggi i figli volano molto presto dal nido.

Quindi, invece di aspettare il minuto per sederti sull'asciugamano in spiaggia e aprire il tuo libro , aspetterai con ansia il momento in cui non dovrai più sederti sull'asciugamano o leggere, perché il telefono squillerà o arriverà un messaggio .

È tua figlia a dirti come sta andando la sua estate, cosa sta facendo e quando verranno con te. O per farti sapere che stanno arrivando i nipoti .

Stai leggendo sdraiata sull'asciugamano, aspettando che squilli il telefono e sembrerà che il tempo non passerà. Aspettare che squilli il telefono o arrivi il messaggio sembrerà un'eternità, e ricorderai le 18 estati quando hai aspettato il minuto per sdraiarti sull'asciugamano o leggere un po ' .

18 estati. Ora possono sembrare un'eternità ma ti assicuro che voleranno in un batter d'occhio . Ricorda questi giorni quando sei con loro sulla spiaggia o in vacanza .

Quando ti chiamano di nuovo "mamma", o quando ti dicono di andare in acqua o giocare, e pensi "Voglio un minuto per sdraiarmi sulla spiaggia". 18 estati.

Divertiti molto, perché quei momenti sono unici . Perché poi ti chiederai come è possibile che accadano così in fretta. Con affetto, una nonna."

Il tempo non lascia sconti a nessuno, va sempre in una direzione, è ed quella del futuro, mai del passato. Mamme e papà di tutto il mondo lo sanno bene: i figli crescono velocemente, senza quasi che ce ne rendiamo conto, e presto usciranno dal loro nido di casa e vorranno crearsi una vita propria. Ma è così che va la vita.

I genitori, carichi di amore per i propri figli, non possono fare altro che creare dei ricordi e delle memorie indelebili di quei giorni spensierati che non verranno mai cancellati. Nemmeno dal tempo che passa.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie