I cani imitano le espressioni umane per sembrare più teneri e ottenere ciò che vogliono: uno studio lo conferma! - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
I cani imitano le espressioni umane…
Una donna malata di leucemia partorisce due gemelli: a pochi giorni dal parto riceve una notizia che le ridà speranza Leo Messi ha aiutato a costruire il più grande centro oncologico pediatrico d'Europa: un gesto umano a sostegno di chi è più in difficoltà

I cani imitano le espressioni umane per sembrare più teneri e ottenere ciò che vogliono: uno studio lo conferma!

1.187
Advertisement

Una ricerca pubblicata su Proceedings of National Academy of Sciences ha reso noto un particolare molto interessante sul comportamento dei cani. Nello specifico, pare che questi animali domestici acquisiscano con il tempo la capacità di imitare le espressioni umane per comunicare meglio.

Lo scopo è creare maggiore empatia, intenerire i proprietari quando combinano qualche piccola malefatta, o quando vogliono ottenere qualcosa.

via: Pnas.org
immagine: princesskate/Imgur

In pratica, quanto emerso dallo studio riguarda un processo evolutivo che gli amici a 4 zampe hanno sviluppato nel corso degli anni grazie al contatto con le persone.

I cani usano molto il canale visivo come mezzo di comunicazione, e apprendono come riconoscere l’umore o lo stato d’animo in base alla faccia e agli occhi.  Riescono quindi a modificare la gestualità del viso inarcando le sopracciglia, rendendo lo sguardo più profondo e languido, o simulando un’espressione di tristezza o pentimento.

Lo studio è molto più che una semplice teoria, perché si basa sull'analisi comparativa degli atteggiamenti gestuali di specie addomesticate e non addomesticabili, cioè cani e lupi.

immagine: dogfashion/Imgur

Mentre nei primi sono presenti maggiormente muscoli facciali in grado assecondare le espressioni in base all'intenzione, nei secondi questi nervi sono assenti o in ogni caso meno trofici e attivi. Il meccanismo è in pratica un adattamento del comportamento canino in relazione al contatto con gli esseri umani.

Le prove più evidenti sono poi tutte espressioni che i cani sono capaci di assumere nei contesti più disparati, con l’intento di addolcire le persone per ottenere cibo, coccole o perdono. La scoperta cambia non poco il paradigma di interazione tra individui e animali domestici, e c’è chi teorizza che nel futuro questi cambiamenti possano generare ulteriori trasformazioni di tipo comportamentale.

È grazie a questi piccoli miracoli dell’evoluzione che gli amici a 4 zampe riescono a imparare davvero il significato delle parole e a comprendere veramente ciò che gli si sta dicendo. Scoperte scientifiche a parte, di sicuro c’è che davanti a due occhioni lucidi di un cucciolo il cuore si scioglie, anche se pochi istanti prima quello stesso diavoletto ha rotto il vostro vaso di porcellana preferito.

Advertisement
immagine: Imgur
Tags: AnimaliCaniCuriosi
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
21 Gennaio 2014
21.047
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie