Ecco perché i bambini che si sporcano quando giocano cresceranno più sani e forti - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Ecco perché i bambini che si sporcano…
Per favore, staccati ogni tanto dal tuo cellulare: stai danneggiando tuo figlio Un inventore francese ha creato una pillola che dà alle flatulenze un piacevole aroma di rosa

Ecco perché i bambini che si sporcano quando giocano cresceranno più sani e forti

1.333
Advertisement

L'infanzia, si sa, è sinonimo di spensieratezza, giochi liberi ed esperienze nuove, spesso fatte senza pensare troppo alle conseguenze. 

È proprio questa, in fondo, una delle cose più belle dell'essere bambini: la poca consapevolezza su tante cose e, di conseguenza, la libertà di poter pensare e fare tutto, per il puro gusto di sperimentare.

La creatività regna nei bambini. Nei giochi che fanno, molto spesso rimproverati dai genitori, ci si sporca e, ogni tanto, si finisce anche per farsi male. Chiunque lo ha provato e se lo ricorda. Grazie agli studi di cui stiamo per parlarvi, quei momenti divertenti e caotici sono stati "rivalutati" come fasi dell'infanzia assolutamente utili. Vediamo perché.

via: El Pais
immagine: CoyoteVerde/imgur

Sporcarsi, per un bimbo, non solo è divertente, ma è anche un motivo di crescita più sana. Il contatto con terra, fango, sabbia e natura in generale è qualcosa che serve a sviluppare maggiori difese immunitarie, oltre che ad alleviare lo stress.

Ad affermarlo sono la pediatra Maria Julia Carvalho e lo scrittore Richard Louv. Quest'ultimo ha intervistato circa 3000 famiglie per scoprire che i più piccoli stanno via via perdendo di vista l'importanza di giocare all'aperto. Piuttosto si preferisce tenere i bambini a casa, "al sicuro" nelle mura domestiche, dove abbondano gli apparecchi tecnologici.

Niente di più sbagliato. La dottoressa Carvalho, a tale proposito, insiste sull'efficacia di mantenere i bambini a tu per tu con la natura, soffermandosi proprio sui benefici che essa può restituire.

immagine: pxhere.com

Il sistema immunitario dei bimbi che solitamente giocano all'aperto o sono a contatto con animali domestici tende a sviluppare maggiori difese, proprio perché è sottoposto, fin dalla tenera età, ad agenti esterni come germi e batteri, che possono dare luogo alle malattie.

Semplicemente, essendo più esposti agli organismi "dannosi", i bimbi impareranno fin da subito a riconoscerli e combatterli, diventando poi ragazzi e adulti più forti e meno vulnerabili. Non solo: correndo, giocando e sporcandosi all'esterno, i piccoli potranno mantenersi anche più in forma, combattendo l'obesità e sviluppando intelligenza e creatività.

Advertisement
immagine: David K/Wikimedia

Se non siete ancora del tutto convinti, forse è perché state pensando a quanto ci sarà da pulire se vostro figlio tornerà a casa ogni pomeriggio sporco di fango, terra, sabbia o, peggio, con qualche ferita da gioco. Occorre riflettere, però, sul fatto che sono cose assolutamente normali - oltre che utili - e che tutti abbiamo le abbiamo vissute con gioia e spensieratezza.

Qualche vestito in più da lavare e un rimprovero in meno, allora, valgono sicuramente la possibilità concreta che un bambino cresca in maniera più sana e forte, oltre che più sereno e con la mente non "plasmata" da troppa tecnologia.

Source:

immagine: Reddit
Tags: CuriosiBambiniSalute
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie