I bambini vanno aiutati a fare le cose da soli, lo insegna Maria Montessori - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
I bambini vanno aiutati a fare le cose…
Smette di fumare dopo molti anni: con i soldi che risparmia inizia a viaggiare attorno al globo Alcuni insospettabili benefici dei cetrioli: dopo averli conosciuti li consumerai ogni giorno

I bambini vanno aiutati a fare le cose da soli, lo insegna Maria Montessori

2.317
Advertisement

Quante volte ci è capitato di assistere a scene in cui i genitori - o chi per loro - si sono precipitati a facilitare i bambini nel compiere anche operazioni che, con un po' di tempo in più a disposizione, sarebbero stati in grado di compiere? Forse è capitato anche a noi di farlo, convinti che, per risparmiare tempo o magari "proteggere" i piccoli da possibili problemi, la soluzione più semplice in quei momenti fosse fare le cose al posto loro. Occasioni del genere possono essere moltissime, durante la crescita di un bambino. Occorre tuttavia tenere presente che non sempre ciò che i genitori credono sia giusto lo è davvero anche per il piccolo. In questo, vengono ancora una volta in aiuto gli insegnamenti di Maria Montessori: vediamo come.

immagine: Maurajbo/Wikimedia

La celebre educatrice e pedagogista, nella sua opera Educare alla libertà, si è soffermata su quello che realmente accade nel momento in cui un bambino cerca di fare una cosa ed è aiutato, o sostituito del tutto, dall'adulto.

Esprimersi riuscendo a compiere una determinata azione è, per i piccoli, un motivo di orgoglio e fiducia. Troppo spesso si cerca di proteggerli da possibili fatiche, ma in realtà, in quei momenti, si dimentica che i bimbi vogliono faticare: per loro ogni piccolo gesto è una sfida nel percorso di crescita. Anche se proverà per mille volte, è meglio lasciarlo fare. Se, e quando, avrà bisogno d'aiuto, lo chiederà.

Prima di vietare una cosa, o farla al posto loro, ricordiamoci sempre di fermarci un attimo e valutare l'importanza che riuscire a compierla può avere per i piccoli. Se la situazione lo consente, allora, sarà meglio osservare ciò che il bimbo sta facendo e, solo in caso di reale pericolo, intervenire. Non è il caso di creare un modello di vita prestabilito, sicuro e testato solo per il genitore o l'educatore, perché non è quello che risponde alle esigenze reali del bambino.

Certo, un discorso del genere non deve portare alla conclusione che ogni cosa deve essere permessa ai bambini, in nome della loro auto-affermazione. Occorre però comprendere, situazione per situazione, fino a dove si deve spingere l'intervento dell'adulto nell'orientarlo a fare determinate scelte.

Advertisement
immagine: daveynin/Flickr

Provare e riprovare è assolutamente normale. È proprio così che un bambino sbaglierà, comprenderà e potrà fare tesoro degli errori per riuscire in futuro. Agire troppo presto al posto dei piccoli può farli sentire incapaci e far diminuire la fiducia in sé stessi: prendiamoci del tempo, quando possibile, e aiutiamoli a fare da soli.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie

'sonofan');f_unf(1);return false;}