I bambini chiedono sempre un bicchiere d'acqua quando sono già a letto: sapete perché lo fanno? - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
I bambini chiedono sempre un bicchiere…
Una donna partorisce due gemelli, ma il test del DNA rivela un dettaglio che distruggerà il suo matrimonio Il mal di schiena si può alleviare agendo sui piedi: ecco 5 esercizi che si fanno in soli 15 minuti di tempo

I bambini chiedono sempre un bicchiere d'acqua quando sono già a letto: sapete perché lo fanno?

2.620
Advertisement

L’articolo di oggi si potrebbe intitolare in diversi modi poiché l’ultimo bicchier d’acqua prima di dormire è soltanto una tra le numerose richieste che i più piccoli possono fare ai genitori a fine giornata. Capita spesso infatti di mettere a letto i bimbi, di stare per allontanarsi dopo aver spento la luce, quando si sente una vocina fa ritornare indietro perché improvvisamente si è risvegliata la sete. Ecco spiegata la vera ragione di questa richiesta.

immagine: pixabay

Il neuropsicologo Alvaro Bilbao nel suo libro Il cervello del bambino spiegato ai genitori, svela cosa c’è dietro ai comportamenti dei figli per aiutare le mamme e i papà a capirli e quindi a crescerli meglio. Mettere a letto i bambini è uno di quei gesti che simboleggiano la fine di una lunga giornata. Si tratta del momento in cui ci si può dedicare un po’ a sé stessi o al proprio partner, rilassarsi e allentare la tensione. Proprio in quel momento tanti bambini tendono a chiedere le cose più disparate, nella maggior parte dei casi un ultimo bicchier d’acqua prima della nanna.

Vi sarete sicuramente chiesti il perché di questa richiesta... Il neuropsicologo dà la sua motivazione.

La sete c’entra poco né tanto meno si tratta dell’ennesima richiesta di attenzione. Il motivo reale è che quando fa buio, quando si avvicina la notte, i più piccoli hanno necessità di sentirsi rassicurati, di sapere che i genitori sono lì nel caso ne avessero bisogno. Così se non si tratta dell’acqua, la richiesta può essere di tenere accesa un luce nella camera, di avere una grattatina alla schiena, la coperta rimboccata o il vecchio intramontabile bacino della buonanotte.

Lungi dal voler mettere ulteriormente alla prova la già logorata pazienza dei genitori, i figli cercano soltanto una rassicurazione in più in un momento del giorno in cui si sentono un po’ meno tranquilli. Dormire da soli anche per i bimbi più grandi richiede sempre una piccola dose in più di amore e conforto, cosa che viene chiesta sotto forma di tante piccole “scuse”.

Non c’è nulla di complesso o di strano quindi nel trattenersi altri 5 minuti con il proprio bimbo, l’importante è che lui o lei si sentano sicuri e tranquilli. In fondo meglio godersi questi momenti perché un giorno passeranno e se ne sentirà di certo la mancanza!

Tags: CuriosiBambini
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie