Camminare a piedi nudi sulla Terra: una pratica antichissima dai grandi benefici - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Camminare a piedi nudi sulla Terra:…
Le persone altamente sensibili possiedono questi 7 superpoteri Una famiglia non è solo un legame di sangue: famiglia è chi ti cerca e ti sostiene

Camminare a piedi nudi sulla Terra: una pratica antichissima dai grandi benefici

1.739
Advertisement

Camminare a piedi nudi sull'erba è una pratica antichissima e oggi ha anche un nome specifico: earthing. Se gli antichi avevano già intuito i benefici di questa pratica, ora anche la scienza ci dice che fa bene poiché rappresenta un rimedio per disturbi cronici, insonnia e stress.

Camminare a piedi nudi sull'erba, senza la protezione di materiali artificiali e sintetici, permetterebbe infatti di stimolare i tessuti e le terminazioni nervose della pianta del piede, e venire a contatto con la carica negativa della Terra. Ecco tutti i benefici di questa pratica sull'organismo.

 

immagine: Unsplash
  • Antinfiammatorio e antidolorifico: uno studio pubblicato su una rivista specializzata ha evidenziato come camminare a piedi nudi sull'erba possa prevenire e ridurre le infiammazioni e gli stati dolorosi cronici dell’organismo. Questo perché l’earthing produrrebbe diverse concentrazioni di globuli bianchi e altre molecole nel sangue coinvolte in tali processi.
  • Miglioramento della circolazione sanguigna: uno studio realizzato da un’università californiana sostiene che un’ora di earthing produce un miglioramento della regolazione del flusso sanguigno, soprattutto nella zona del tronco e della testa. Inoltre, ci sarebbe anche un miglioramento del tessuto cutaneo del viso.
  • Combattere lo stress: una ricerca pubblicata sulla rivista “Psychology Reports: Mental and Physical Health” ha evidenziato che camminare a piedi nudi sull'erba combatte lo stress e favorisce il rilassamento. Il relax derivante da un’ora di contatto con la terra sarebbe maggiore rispetto a quello ottenuto con un’ora di riposo su una comoda poltrona.
  • Prevenire le malattie cardiovascolari: il “The Journal of Alternative and Complementary Medicine” ha pubblicato la tesi secondo cui l’earthing riduce l’aggregazione delle molecole e la viscosità del sangue, un fattore importante nella prevenzione delle malattie a carico dell’apparato cardio-circolatorio.
  • Dolce dormire: uno studio sperimentale ha dimostrato come praticare l’earthing per 8 settimane consecutive migliora la qualità del sonno e combatte la tendenza all'insonnia.
immagine: Frielp/Flickr

Insomma, i benefici sono molti, e sicuramente potete provarli sulla vostra pelle voi stessi. Non vi resta che – quando ne avete l'occasione – togliervi le scarpe e camminare a piedi nudi sull'erba, sulla terra, sulla sabbia, o sulla roccia. È un'abitudine ottima da praticare anche in riva al mare per combinare gli effetti benefici dell’earthing con quelli dell’acqua salata, ricca di magnesio.

Tags: SalutePsicologia
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie