Sorridere ma sentirsi morire dentro: 5 caratteristiche della depressione "nascosta" - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Sorridere ma sentirsi morire dentro:…
La sindrome dell'eterno Peter Pan: single, narcisisti e profondamente immaturi La vita è un intreccio di fili colorati: grazie ad essi possiamo ricamare la trama dei nostri sogni

Sorridere ma sentirsi morire dentro: 5 caratteristiche della depressione "nascosta"

4.398
Advertisement

Cos’è la depressione? Con questo termine si intende la presenza di umore triste o irritabile, che viene accompagnato da modificazioni fisiologiche, fisiche e cognitive. Ma esistono anche forme di depressione nascosta, tipiche di quelle persone che ad esempio ridono sempre o vogliono essere sempre in mezzo alla gente. La persona che ne è affetta trascura questi sintomi, non si rende conto lei stessa di essere depressa, ma così facendo nasconde questa sua sofferenza che non riesce a gestire e superare.

Come riuscire, quindi, a riconoscere una persona con una depressione nascosta?

immagine: unsplash

Ci sono cinque segnali che devono essere individuati: il primo riguarda l’ essere ossessivamente socievoli. Coloro che soffrono di depressione nascosta non amano stare, infatti, da soli, ma cercano di circondarsi di persone per non restare soli con la propria tristezza. Cercano di organizzare incontri, uscite e se, fisicamente non riescono a stare insieme a qualcuno, allora si attaccano al telefono e chiamano parenti ed amici.

Inoltre, il secondo sintomo da analizzare, è quando enfatizzano il loro modo di essere. Queste persone non diranno mai di stare bene, ma benissimo, cercando così di mascherare a loro stesse ed agli altri il loro disagio interiore.

Il terzo elemento da individuare è se parlano spesso del loro passato, visto che nella depressione, il passato ha un ruolo importante. Se, anche in modo scherzoso, ma si riferiscono spesso nelle loro conversazioni al passato, significa che queste persone non hanno ancora chiuso con esso, che ci sono delle situazioni irrisolte.

immagine: unsplash

Il quarto indicatore da considerare è un disturbo alimentare. Se i cambiamenti nel modo di mangiare non sono transitori, ma permanenti sono un chiaro sintomo di depressione nascosta.

Ultimo indicatore: queste persone non riescono a fare dei sonni tranquilli. Di solito dormono poco o si addormentano per troppo tempo.

In ogni caso, ricordiamo sempre di non sottovalutare mai la depressione. È una patologia insidiosa e difficilmente riconoscibile, non equivale assolutamente a "stanchezza" o "tristezza". Se voleste togliervi un dubbio, o foste preoccupati per qualcuno vicino a voi, rivolgetevi a dei professionisti, per effettuare una diagnosi corretta e provvedere alla relativa cura.

Tags: SalutePsicologia
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie