I genitori scoprono che il figlio ha il labbro leporino: a distanza di anni la trasformazione del piccolo continua ad emozionare - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
I genitori scoprono che il figlio ha…
Anziani e giovani sotto lo stesso tetto: il progetto nato in Campania per combattere la solitudine Una podologa spiega perché i bambini che ancora non camminano non dovrebbero indossare le scarpe

I genitori scoprono che il figlio ha il labbro leporino: a distanza di anni la trasformazione del piccolo continua ad emozionare

9.009
Advertisement

In alcuni Paesi, il labbro leporino è una malformazione neonatale che si risolve con l'aborto; molte donne decidono di interrompere la gravidanza a causa delle problematiche legate alla mancata coesione della pelle sotto la fossetta natale. A seconda della gravità del caso, il labbro leporino si risolve con un'operazione chirurgia, anche se nei primi anni di vita possono manifestarsi difficoltà a parlare, a mangiare e a respirare.

Sara Haller e suo marito Chris hanno ricevuto la notizia che il loro figlio aveva il labbro leporino a poche settimane dalla nascita; non ci hanno pensato neanche una volta ad abortire, ed è la scelta migliore che abbiano potuto fare. Questa è la loro storia.

L'ecografia ha messo in luce il fatto che il piccolo aveva il labbro leporino; i medici hanno messo in guarda i genitori dai rischi che possono derivare dalla malformazione, che vanno dalla difficoltà nel parlare a problemi di respirazione.

immagine: saheller/Instagram

Sara e Chris si sono categoricamente rifiutati di interrompere la gravidanza. Si erano decisi ad aggrapparsi all'ultima speranza, provando a far nascere il bambino e sottoporlo poco dopo all'intervento chirurgico. 

Advertisement
immagine: saheller/Instagram

Conosciuta la problematica, i due hanno deciso di pubblicare qualche foto sui social per sensibilizzare le persone nei confronti di questa malformazione che, troppe volte, viene sopravvalutata. 

Quando Brody, il nome del bambino, è nato, Sara e Chris raccontano di aver vissuto un'esperienza molto emozionante:

"È incredibile sentirsi orgogliosi di un bambino, a prescindere dall'aspetto fisico".

Purtroppo, per quanto frequente, il labbro leporino è per molti ancora un tabù: i genitori raccontano di quanto spesso, durante le passeggiate, la gente li fermava per chiedere cosa fosse capitato al bambino, se avesse subito incidenti.

Non sono mancate, però, anche esperienze positive; una volta, al ristorante, uno sconosciuto ha dato a Chris e Sara una busta contenente un assegno da mille dollari, da spendere per l'intervento del bambino.

Quei soldi sono serviti davvero a migliorare la condizione di Brody, perché l'operazione era molto costosa; oggi Brody è un bambino bellissimo che non smette di ridere, come ha sempre fatto fin dalla nascita, quando il labbro gli impediva di bere e di mangiare. È un bambino felice, amato dai suoi genitori che lo hanno sempre accettato per com'è.

Advertisement

Brody è un bambino coraggioso, che a poche settimane dalla nascita ha dovuto affrontare un'operazione chirurgica; ha patito le sofferenze del post-operazione, dei punti e delle medicazioni. Ma non ha mai perso la forza per sorridere; i genitori sono cresciuti insieme a lui in questa vicenda. Insieme hanno capito l'importanza di non arrendersi mai al primo ostacolo, di avere fiducia nella medicina e di andare oltre l'aspetto estetico. 

Speriamo che molti altri genitori come Chris e Sara abbiano il coraggio di trovare la felicità anche quando la vita non è tutta in discesa.

Buona vita a questa meravigliosa famiglia!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie