La figlioletta chiede al papà "di stare al gioco", il dialogo tra i due è commovente

Marco Bonavolontà image
di Marco Bonavolontà

21 Marzo 2024

La figlioletta chiede al papà "di stare al gioco", il dialogo tra i due è commovente
Advertisement

Cosa definisce l'essere un padre? Basta forse avere fatto un figlio per ritenersi tale? Non è proprio così. Un papà è una persona in grado di fare da guida, di sostenere e supportare in caso di ogni bisogno e al fronte di ogni difficoltà. La parola chiave è "presenza", perché non esiste un manuale che spieghi cosa e quando farlo: la formula magica per donare la felicità non appartiene a questo mondo. Ma la presenza sì.

Quella è reale, percepibile, la puoi toccare con mano, letteralmente se lo si vuole. Il protagonista di questa storia è pronto a dimostrare quanto detto: ecco a voi un papà meritevole di questo nome.

Advertisement

Fare il papà: un compito non facile

Fare il papà: un compito non facile

@lalabubaby/Instagram

È troppo facile prendere un figlio e piazzarlo davanti alla TV, lasciargli un dispositivo elettronico fra le mani e aspettare che arrivi l'ora del suo pisolino. Anche riempirlo di giocattoli non è un'alternativa consigliabile in grado di sostituire i compiti di un buon genitore. 

Il papà di questa storia, un influencer, dedica tutto se stesso alla sua famiglia e in questa vicenda lo possiamo osservare alle prese con la sua bambina. Non un compito facile per un uomo: cosa fare quando si coltivano gusti e interessi totalmente opposti a quelli della propria figlioletta? La risposta in realtà è molto semplice.

Ci si adatta. Per amore si diventa, fosse anche solo per qualche minuto, il compagno ideale dei giochi della tua bimba, si apprezzano le bambole e sorseggiare del tè immaginario è quanto più delizioso possa esistere. Ma cosa ha fatto questo padre per la gioia della sua fanciulla?

Advertisement

Il filmato del papà che gioca con la sua bambina

@lalabubaby/Instagram

Ha lasciato che lei si prendesse cura di lui, beh, non proprio di lui: sarebbe più corretto dire delle sue unghie... la piccola voleva improvvisarsi estetista, una manicure, e il suo papà altri non poteva essere che un cliente ben interessato ad avere delle unghie finte decisamente appariscenti.

Nel video, ripreso dalla compagna dell'uomo, possiamo vedere l'individuo con tutte e 10 le dita delle sue mani avvolte dal nastro adesivo trasparente, giusto un poco su ogni falange finale: la piccola ha fissato con lo scotch delle lunghe cannucce di colore rosso come fossero un prolungamento delle unghie di suo papà. E non è tutto.

Una volta applicate le "unghie finte" la piccola desidera anche mettere lo smalto su quest'ultime e il suo papà non può che stare al gioco. La parte più divertente dell'intera scena è sentire il dialogo tra i due: "Ehi mi si è staccata un'unghia, mi sa che non hai fatto un buon lavoro qui", esordisce il papà, "Non è colpa mia! Sei tu che non sai prendertene cura", puntualizza la piccola. "Devi prenderti più cura di te", continua la fanciulla. "Ci sto provando figliola", le dice il padre con una punta di stanchezza, "Cerca di fare del tuo meglio: questo è tutto quello che conta", sentenzia la bimba. E in effetti è proprio così.

Non importa riuscire sempre a dire la parola giusta o a compiere l'azione perfetta in ogni situazione, il regalo più bello che puoi fare a un figlio è donargli il tuo tempo, le tue attenzioni. E se anche alle volte dovessi fallire nell'obiettivo di rendere la tua prole felice, in realtà ti sarai comportato nel migliore dei modi perché con tutto te stesso ci avrai provato.

Advertisement