Vengono sfrattati e non hanno i soldi per una casa: comprano una barca

Isabella Ripoli

22 Gennaio 2023

Vengono sfrattati e non hanno i soldi per una casa: comprano una barca
Advertisement

Tutti noi sogniamo, prima o poi, di coronare un grande sogno: avere una casa tutta nostra. Ci sono persone che riescono a realizzarlo abbastanza in fretta e chi deve aspettare un bel po' prima di poterlo fare. Ciò che maggiormente blocca è la scarsità di fondi da investire in un acquisto che, ammettiamolo, non è facile da fronteggiare. Cosa fare, però, se proprio non si ha il denaro necessario, ma si vuole a tutti i costi avere una proprietà per stare più tranquilli?

I protagonisti di questa storia hanno trovato una soluzione originale e al tempo stesso molto economica. Vediamo.

via @tanglewoodandtwo/Tik Tok

Advertisement

Dottie Turnbull e Tristan Van sono una coppia di fidanzati che vive nella contea del Cambridgeshire, nel Regno Unito. I due, rispettivamente di 21 e 25 anni, si sono trovati ad affrontare un momento non proprio positivo della loro vita, ma hanno saputo trovare la soluzione ideale alle loro esigenze.

I giovani abitavano da oltre un anno in una casetta, quando il proprietario dell'immobile gli ha detto che aveva intenzione di vendere e che entro 3 mesi avrebbero dovuto lasciarlo libero. All'inizio la cosa li ha destabilizzati: quando erano entrati in quella casa, non era proprio messa bene, e avevano anche investito tempo e denaro per renderla più vivibile, ma poi si sono ritrovati per strada di punto in bianco e senza sufficienti soldi per acquistarla. Come risolvere?

@tanglewoodandtwo/Tik Tok

"Io lavoro nel mondo del marketing - ha raccontato la ragazza - mentre Tristan è un barbiere e in quel periodo non stavamo messi bene dal punto di vista economico. Certo, avremmo potuto chiedere un prestito, ma non era un'opzione ottimale per noi. Poi abbiamo avuto un'idea. Sin da quando ero bambina - ha proseguito - ho sempre amato le barche, ma non avrei mai immaginato, un giorno, di poterci vivere a bordo. Invece, 4 mesi dopo l'avviso di sfratto, ci siamo trasferiti sulla Tanglewood". 

La barca, caratterizzata da un'imponente lunghezza, è costata alla coppia 30.000 sterline. Prima di essere abitata hanno dovuto fare qualche lavoretto di ristrutturazione, ma a guardare le foto, sembra ne sia valsa la pena. Gli interni della "casa su acqua" sono deliziosi e non hanno nulla da invidiare a una classica dimora.

Advertisement

@tanglewoodandtwo/Tik Tok

"L'abbiamo trasformata completamente - ha dichiarato Dottie - persino lo spazio esterno è stato rifatto: abbiamo applicato dell'erba sintetica e messo delle sedie. Anche la cucina e il soggiorno hanno cambiato aspetto e di tanto in tanto aggiungiamo qualche tocco di colore in più alla nostra casa. Amo la vita in barca, mi piace svegliarmi ogni mattina e trovarmi immersa nella natura. E poi la quotidianità è diventata estremamente flessibile. Ogni giorno è una nuova avventura e possiamo andare ovunque navigando. Senza contare - ha detto ancora - che tutto costa molto meno rispetto a una normale casa. Spendiamo circa 4£ di gas, 20 di riscaldamento e 10 di elettricità al mese". 

Insomma, a quanto pare, prendere una decisione drastica come la loro, non è poi così male e i due hanno anche deciso che, col tempo, cercheranno di trasformare il loro nido in un bed and breakfast in modo da concedere, a chi avesse intenzioni simili alle loro, di provare l'esperienza prima di compiere qualsiasi passo. 

A te piacerebbe?

Advertisement