Due ladre scoprono di aver derubato un bimbo malato e decidono di restituire tutto: "Ci dispiace"

Marta Mastrogiovanni

16 Gennaio 2023

Due ladre scoprono di aver derubato un bimbo malato e decidono di restituire tutto:
Advertisement

Sottrarre qualcosa a qualcuno in modo illecito è un'azione deplorevole e difficilmente giustificabile, ma rubare a un bambino è davvero un comportamento meschino. Sebbene al mondo ci siano persone senza cuore, rubare a un bambino malato è un rimorso con cui nessuno vorrebbe mai convivere. La storia che stiamo per raccontarvi dimostra come anche chi apparentemente si macchia di un crimine, possa redimersi e cambiare la sua vita. Due donne hanno rubato un pacco lasciato dal postino sulla veranda di una casa, senza immaginare che quella scatola contenesse qualcosa di prezioso per un bambino di 5 anni, malato di cancro.

via Facebook / Angel Vick

Advertisement

Facebook

Il figlio più piccolo di Timothy Vick Sr., Timmy, aveva solo 5 anni quando si è trovato a dover affrontare qualcosa più grande di lui. I medici avevano riferito ai genitori che il piccolo Timmy era nello spettro autistico e aveva un disturbo dell'elaborazione sensoriale; oltre a ciò, i medici hanno anche rinvenuto un tumore, fortunatamente non maligno, al cervello del bambino. L'operazione per rimuovere il tumore era molto costosa e i genitori hanno fatto di tutto per poter risparmiare il necessario. Il piccolo Timmy, come molti altri bambini della sua età, è un appassionato di wrestling, tanto che il papà e la mamma hanno raccolto un po' di denaro per acquistargli una replica fedele di una cintura da wrestler professionista. Dopo essere venuto a conoscenza della storia di Timmy, Sergio Moreira, un abile artigiano di cinture si è offerto di realizzare il manufatto gratuitamente: "Sarà più simile alla cintura originale che vede ogni giorno in TV di qualsiasi altra cintura che potrebbe mai comprare sul mercato" ha assicurato l'uomo.

Sarebbe stato un bel regalo, che avrebbe rallegrato la giornata del piccolo Timmy e che gli avrebbe donato un po' di speranza e forza prima di affrontare una difficile operazione. Peccato che il pacco, che il postino aveva accuratamente lasciato sulla veranda della casa di Timmy, sia stato subito rubato.

Please share this video as much as possible and ask your friends to share it as well.. Tim Vick Sr. and I woke up to go...

Pubblicato da Angel Vick su Mercoledì 26 giugno 2019

Il padre di Timmy ha potuto vedere in faccia le persone che avevano rubato, senza saperlo, la cintura di suo figlio, grazie alla videocamera di sicurezza esterna e ha condiviso la loro foto online per rintracciarle. Nel suo post di Facebook ha specificato che le due donne che si erano permesse di rubare il pacco, avevano privato un bambino di 5 anni, malato di cancro, di una piccola gioia, facendole sentire in colpa. Il post ha funzionato perché le due donne riprese in video si sono presentate a casa di Timmy per restituire il pacco:

"Siamo spiacenti di aver preso la tua roba. Mai in un milione di anni avremo rubato a un bambino di cinque anni malato e ci vergogniamo di quello che abbiamo fatto", si legge nella nota che le donne hanno lasciato alla famiglia del bimbo.

Le due donne hanno detto di essere senzatetto e di avere un problema di dipendenza e speravano di poter racimolare qualche soldo vendendo qualunque cosa fosse contenuta in quel pacco. Ma dopo aver appreso la storia di Timmy, le due donne hanno deciso di voler cambiare la loro vita e il papà del bambino ha preferito non denunciarle: "Non abbiamo mai voluto rubare la speranza di un bambino. Dopo esserci viste apparire così meschinamente al telegiornale, entrambe abbiamo deciso di tornare pulite e sobrie".

Una storia che parla delle molte difficoltà della vita, ma che per fortuna ha avuto il lieto fine che meritava!

Advertisement