x
Si rifiuta di rimuovere le rose dal…
La offendono perché è grassa, mentre è in fila in pasticceria: lei compra tutti i dolci lasciandole a bocca asciutta

Si rifiuta di rimuovere le rose dal suo giardino: la vicina allergica gliele taglia di nascosto

24 Ottobre 2022 • di Irene Pastori
842
Advertisement

Mantenere buoni rapporti tra vicini di casa è sempre una fortuna: quante persone lamentano di vicini troppo rumorosi o invadenti? Quando ci si ritrova a vivere fianco a fianco con persone spiacevoli, la vita quotidiana può essere sottoposta a stress e non è bello avere un clima teso subito fuori la porta di casa. Ne sa qualcosa la protagonista della nostra storia, una giovane donna di 25 anni proprietaria di un'abitazione decorata da bellissimi cespugli di rose, fiori per i quali si è ritrovata a discutere con la sua nuova vicina di casa.

via: Reddit

"Ho vissuto nella mia casa per tutta la vita. I miei genitori si sono trasferiti e me l'hanno regalata quando ho compiuto 21 anni. Da quando sono nata, abbiamo avuto delle rose nel nostro giardino. Di recente ho conosciuto una nuova vicina che, a quanto pare, è allergica alle mie rose. Vive proprio accanto a noi e non smette di lamentarsi della loro presenza", ha spiegato la giovane, aggiungendo di non voler rimuovere i suoi fiori: "Penso che avrebbe dovuto considerare che avevo delle piante quando ha comprato la sua casa. Non è che fosse l'opzione più economica o altro, vivo in un quartiere piuttosto costoso", ha commentato.

Dopo un po' di tempo, però, sono cominciati gli screzi: "Qualche giorno fa sono tornata a casa dal lavoro e ho trovato pezzi del mio cespuglio di rose per terra. All'inizio non ci ho pensato, ma la cosa continuava a ripetersi. Ho deciso di installare una telecamera nel mio giardino per sapere cosa stesse succedendo. Ieri sono tornata a casa e ho controllato le telecamere, ed eccola lì. Si poteva vedere la mia vicina (che indossava una maschera) intenta a tagliare le mie rose", ha raccontato la ragazza.

"Quando ho visto il filmato sono rimasta ovviamente indignata, sono andata alla sua porta e ho minacciato di chiamare la polizia se l'avessi vista farlo di nuovo. Mi ha dato dell'egoista e della maleducata, dicendo che avrei dovuto togliere le rose perché lei era allergica", ha proseguito la giovane. "Non mi libererò delle mie rose. Non è colpa mia se è allergica e ha scelto di comprare una casa vicino a qualcuno che coltiva rose. Dice che potrebbe farsi male, ma non credo sia un mio problema. Le ho anche chiesto perché non ha usato un qualche tipo di antistaminico e mi ha risposto che "non poteva fidarsi dei medici per la sua diagnosi", non ho idea di cosa significhi", ha concluso, chiedendo consiglio alla community online per capire se ha esagerato con le minacce.

Il web si è schierato completamente dalla sua parte: "Segnala questa donna alla Polizia in modo da poter avere una traccia cartacea del suo comportamento. Le sue azioni superano diversi limiti. Trasgredire è già abbastanza grave, ma non riesco a immaginare il coraggio di questa donna nel violare proprietà privata di qualcun altro in quel modo", ha commentato un utente.

Voi che ne pensate? Chi delle due ha ragione?

Tags: WtfCuriosiStorie
Advertisement
Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie