x
Passeggera in sovrappeso elenca le sue…
Mamma criticata per aver acquistato 3 carrelli pieni di giocattoli: sono tutti per la figlia di 4 anni Insegnante decide di adottare una sua allieva:

Passeggera in sovrappeso elenca le sue difficoltà nel viaggiare: "Devo acquistare 2 posti per stare comoda?"

18 Novembre 2022 • di Irene Pastori
1.429
Advertisement

A volte non ci si rende conto di quanto alcune persone debbano dover affrontare delle sfide quotidiane a causa del loro aspetto fisico. Per questo, una blogger di viaggi taglia forte ha deciso di elencare tutte le difficoltà che deve affrontare con le compagnie aeree per il semplice fatto di essere una persona in sovrappeso. Jae'lynn Chaney, 25 anni, di Vancouver, Canada, ama viaggiare e regolarmente organizza delle vacanze per girare il mondo, condividendo le sue esperienze su TikTok, compresi gli ostacoli che incontra per via del suo peso.


In una serie di filmati, che da allora hanno raccolto milioni di visualizzazioni, l'influencer mostra come le compagnie aeree non prestino attenzione alle persone "taglie forti": gli aerei hanno sedili troppo piccoli per la sua corporatura, le cinture di sicurezza rischiano di essere troppo corte e lo spazio tra i sedili è talmente angusto che non riesce nemmeno ad abbassare il vassoio. In un altro video si vede il suo fidanzato Jacob Ard - anche lui sovrappeso - che riesce a malapena a infilarsi nei minuscoli cubicoli del gabinetto.

"Quelli della mia taglia sono quasi costretti ad acquistare due posti per volare comodamente, il che rende il viaggio inaccessibile alle persone che non possono permettersi dei costi aggiuntivi", ha spiegato la giovane. Perfino le sedie nelle sale d'attesa degli aeroporti sono troppo piccole con i loro braccioli.

L'incredibile personalità e le affermazioni della giovane blogger hanno risuonato profondamente tra le persone che lottano in una società ossessionata da sguardi apparentemente perfetti e standard di bellezza irrealistici. "I viaggi sono possibili per tutti, ma sicuramente comportano delle sfide e dovrebbero essere più accessibili. Questo dimostra solo quanto sia assurda e imperfetta l'industria dei viaggi. La società non riesce a rendersi conto che la donna media non ha più una taglia 42", ha commentato la ragazza. "Io sono una taglia forte, è vero. Ma è incredibile che gente della mia mole debba trovare delle difficoltà per sedersi in un mezzo pubblico come l'aereo". Non potremmo che essere più d'accordo con questa ragazza: speriamo che la società si attivi maggiormente per realizzare servizi sempre più inclusivi.

Tags: ViaggiDonneStorie
Advertisement
Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie