x
Chiede alla coinquilina di trasferirsi…
Il compagno di classe viene preso in giro per le scarpe: usa la sua paghetta per regalargliene un paio nuove Prenota la luna di miele, poi scopre che la madre ha la camera proprio accanto alla sua:

Chiede alla coinquilina di trasferirsi altrove per convivere con il fidanzato: lei non la prende bene

09 Novembre 2022 • di Irene Pastori
820
Advertisement

Si dice che "gli amori vanno, mentre l'amicizia resta", ma è davvero così? Cosa fare nel caso in cui un'amicizia cominci a diventare un vero e proprio ostacolo per una storia d'amore che vuole passare al livello successivo? È quello che si è chiesta una giovane donna che si è ritrovata a scegliere tra la sua coinquilina e migliore amica e il suo fidanzato e ben presto futuro marito. La ragazza ha chiesto consiglio alla community di Internet per capire come poter gestire la situazione nella quale si trovava.

via: Reddit

"Io e la mia coinquilina nonché migliore amica Kate abbiamo entrambe 24 anni e viviamo insieme da quando ne avevamo 20. Io abito in una casa che mi appartiene, ereditata dai miei nonni. Non ho mai chiesto a Kate di pagarmi l'affitto e lei contribuisce solo alle spese della casa, come le bollette o altro", ha spiegato la giovane.

"Sto con il mio fidanzato da quando avevamo 19 anni. Nei primi anni in cui siamo stati insieme, lui veniva occasionalmente a casa mia e io andavo a casa sua, poi, però, ha iniziato a passare più tempo da me senza mai disturbare Kate. All'inizio lei non aveva problemi, ma poi mi disse che avevo bisogno del suo permesso per portare qualcuno a casa mia. Io rispettavo i suoi desideri e ogni volta che non lo voleva andavo semplicemente a casa del mio fidanzato. Tuttavia, anche le poche volte che lui veniva a trovarmi, lei faceva una scenata", ha proseguito.

La giovane sapeva che presto avrebbe ricevuto la proposta di matrimonio dal suo fidanzato, così cominciò a parlare a Kate della possibilità di trasferirsi altrove perché aveva intenzione di utilizzare la sua casa per costruire una famiglia con il suo ragazzo. Ad ogni modo, la sua amica non l'ha mai presa sul serio anche se affermò di essere d'accordo con il suo ragionamento.

"Quando il mio fidanzato mi ha chiesto di sposarlo, Kate era senza parole e mi ha chiesto un po' di tempo per il trasloco. Nel frattempo, il mio fidanzato si è trasferito da me e ha iniziato a pagare le bollette e tutto il resto della casa, ma Kate ha sempre litigato con lui per le faccende domestiche e le disposizioni, finché un giorno non l'ho affrontata e le ho detto di andarsene al più presto e che non è lei a dettare le regole dato che la casa appartiene a me", ha spiegato la ragazza.

La coinquilina allora, indispettita dall'atteggiamento della proprietaria di casa, ha messo insieme qualche vestito e per prendere il resto ha mandato sua mamma e sua sorella, in modo da non rivederla. Sentendosi giudicata anche da queste ultime, la 24enne ha deciso di chiedere consiglio sul web.

Gli utenti si sono schierati all'unanimità dalla sua parte: "Alloggio gratis per 4 anni e non ha risparmiato abbastanza per avere un posto tutto suo quando è successo l'inevitabile? Qualsiasi persona normale si sarebbe resa conto che se il proprietario della casa, amico o meno, ha una relazione seria, alla fine dovrà andarsene quando quella relazione raggiungerà il livello successivo. È buon senso. Per non parlare dell'audacia di pensare di poter decidere chi può e chi non può entrare in casa! Non hai perso niente, questa ragazza non è mai stata tua amica", ha commentato un utente.

Voi che ne pensate? 

Tags: WtfCuriosiStorie
Advertisement
Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie