x
Mamma di 4 bambini rimane paralizzata…
Liceo offre cinture gratis agli studenti: un modo per evitare che portino pantaloni calanti e siano indecorosi Una donna si fa la pedicure sul treno e si rifiuta di smettere: il controllore la riprende

Mamma di 4 bambini rimane paralizzata dalla vita in giù e il marito la lascia: lei mostra al mondo la sua rinascita

05 Settembre 2022 • di Irene Pastori
29.630
Advertisement

Purtroppo esistono alcune malattie improvvise che possono far crollare il mondo addosso a chi ne è affetto. Un attimo prima si conduce una vita "normale", un attimo dopo si è costretti sulla sedia a rotelle: è ciò che è successo a una mamma di 4 figli, Riona Kelly, 37 anni. La donna ha avuto un ictus spinale che l'ha lasciata paralizzata dalla vita in giù. I medici le avevano detto che non avrebbe più potuto camminare e, come se non bastasse, dopo appena cinque giorni di degenza in ospedale, suo marito le ha chiesto il divorzio dopo 14 anni di matrimonio.

via: The Sun

Eppure Riona ha deciso di non arrendersi per il bene dei suoi quattro figli, Leighanra, 16 anni, Caleb, 11 anni, Izabela, 9 anni e Logan, 5 anni. "Dopo che mio marito mi ha lasciata in ospedale, la mia amica Sarah è diventata la mia parente più prossima, e sono stati lei e i bambini a sostenermi durante la mia guarigione. Ripensandoci, ero infelice nel mio matrimonio, ma avevamo costruito una vita insieme e avevamo delle responsabilità", ha commentato.

Ad ogni modo, il percorso di Riona non è stato privo di ostacoli, tutt'altro: la parte più difficile è stata doversi adattare alla vita su una sedia a rotelle. "La prima volta che sono uscita in sedia a rotelle pensavo che tutti mi guardassero, lo odiavo e odiavo me stessa. Se qualcuno mi avesse dato la possibilità di scegliere, avrei posto fine alla mia vita, non volevo più vivere".

Eppure Riona non si è arresa: miracolosamente, dopo ore di fisioterapia, è stata finalmente in grado di muovere i primi passi sulla sbarra parallela. "Trascinavo il mio corpo e non sentivo più le gambe, ma non mi importava, camminavo ed era l'unica cosa che contava. Il mio consulente era molto emozionato, non riusciva a credere che ce l'avessi fatta. Ogni giorno aumentavo la mia forza e dopo quattro mesi di ospedale mi è stato finalmente permesso di tornare a casa", ha raccontato.

Nel corso della sua convalescenza, Riona ha incontrato il personal trainer Keith Mason, 35 anni. Dopo aver lavorato insieme alle sedute di fisioterapia, i due si sono innamorati perdutamente l'uno dell'altra. "Dopo le nostre sedute, Keith e io siamo rimasti in contatto, lui mi chiedeva come stavo e da lì è sbocciata la nostra relazione", ha spiegato la mamma. "Ora stiamo insieme da oltre un anno, lui piace molto ai bambini e finalmente sento che sto vivendo la vita che mi merito" ha concluso.

Riona ha completato due maratone con l'aiuto della sedia a rotelle e ora può camminare per brevi distanze anche senza assistenza. "Ora ho bisogno della sedia a rotelle solo per percorrere lunghe distanze, ma la mia casa non è stata adattata e quindi cerco di non usarla. Ora sono tornata in palestra e con l'aiuto di Keith sto migliorando e diventando più forte che mai", ha dichiarato. Un lieto fine per una guerriera dalla forza straordinaria!

Advertisement
Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie