x
Lo multano perché è senza documenti:…
Insegnante stila un'insolita lista del materiale didattico: chiede agli studenti di portare Non vuole che il figlio vada via di casa: gliene costruisce una in giardino provvista di ogni comfort

Lo multano perché è senza documenti: si vendica del poliziotto staccando l'elettricità all'intero commissariato

12 Agosto 2022 • di Isabella Ripoli
4.601
Advertisement

Capita a tanti, prima o poi, di dover pagare una multa. Che sia per un motivo o per un altro, non è mai piacevole, soprattutto se la contravvenzione ci viene fatta per una piccola distrazione o dimenticanza. Cosa che è accaduta in India a un uomo che però, non contento di aver ricevuto il richiamo dalla polizia, ha deciso di mettere in atto una vendetta nei loro confronti.

Curiosi di sapere cos'ha fatto e come sono andate le cose? Scopriamolo insieme.

via: News 18

La vicenda si è svolta a Uttar Pradesh, in India, dove un impiegato di un'azienda di elettricità, Bhagwan Swarup, ha fatto qualcosa decisamente fuori dai canoni. In un giorno qualunque, mentre era per strada con il suo mezzo di trasporto, l'uomo è stato fermato da un agente di polizia che gli ha chiesto i documenti. Sprovvisto di questi ultimi, Bhagwan ha risposto che in quel momento non li aveva con sé, ma che sarebbe potuto correre a casa per recuperarli e mostrarglieli. Non considerando tale ipotesi, il poliziotto ha multato, giustamente, l'uomo per una cifra di 500 rupie, circa 6 euro

Una mossa che l'ha indispettito profondamente e l'ha portato ad architettare una piccola vendetta. Una volta tornato a lavoro nell'azienda di elettricità, Bhagwan ha chiesto ad alcuni colleghi di aiutarlo a staccare l'alimentazione di corrente alla stazione di polizia di Hardaspur. Uno smacco per ripagare il gesto, a suo avviso scorretto, dell'agente Modi Singh.

Il disservizio ha avuto la durata di 5 ore e, quando è stato chiesto al dipendente il motivo di tale decisione, ha spiegato che c'erano delle irregolarità da parte dei poliziotti. 

Secondo le indagini interne fatte in azienda, la caserma non provvedeva al pagamento delle bollette dal 2016. Questo insieme all'assenza di un contatore in struttura che tenesse traccia dei consumi - cosa a quanto pare illegale - aveva fatto prendere all'uomo la decisione di interrompere la fornitura. "Bhagwan mi ha raccontato della multa e di essere in difficoltà nel pagarla - ha dichiarato Ranveer Singh, referente del dipartimento in cui lavora l'uomo - Insieme abbiamo provato a parlare con i poliziotti per far annullare una multa di poco conto, ma non c'è stato modo. Ecco che lui ha deciso di procedere, senza però metterci al corrente della sua scelta". 

A quanto pare, dunque, Bhagwan avrebbe sentenziato da solo che era necessario dare un segnale ai poliziotti e, senza pensarci troppo, ha agito. Certo la polizia non aveva sbagliato a fargli la multa perché era senza documenti e perseguibile dalla legge, ma lui non ha voluto ingoiare l'amaro boccone senza fiatare e ha risposto per le rime. 

Ha fatto bene? 

Tags: PoliziaCuriosiStorie
Advertisement
Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie