x
All'età di 90 anni nutre ogni mattina…
Il cognato le manda una lettera in cui le confessa il suo amore e lei ne è disgustata: Il canto del gallo diventa insopportabile: denunciano il vicino e lo portano in tribunale

All'età di 90 anni nutre ogni mattina 120 cani randagi: "Il loro amore è la mia medicina"

12 Agosto 2022 • di Irene Pastori
3.280
Advertisement

Quante volte navigando sul web ci soffermiamo in appelli di adozione e aiuti verso i cani e i gatti abbandonati, sorridiamo teneramente di fronte alle foto di quei musetti, ma alla fine continuiamo a scorrere sui social perché "Non abbiamo tempo per aiutare". Ebbene, questa storia ci fa capire che è solo una scusa: un attimo del nostro tempo può fare davvero la differenza per i nostri amici a quattro zampe, magari con uno stallo, una donazione o una semplicissima condivisione dello stesso appello.

La città di Ghaziabad, nello stato federato dell'Uttar Pradesh, in India, può vantare di un'organizzazione di volontari attivisti per i diritti degli animali a dir poco ammirevole, con un membro d'onore: una nonnina che - nonostante la sua veneranda età - si alza ogni mattina per preparare un pasto ai cagnolini del rifugio.


Il rifugio Paws in Puddle si attiva ogni giorno per garantire la libertà e i diritti degli animali abbandonati e senza famiglia. I membri dell'Organizzazione No Profit hanno annunciato sul loro account Instagram che, pur avendo problemi di salute, la dolcissima nonna dalla veneranda età di 90 anni fornisce il suo aiuto ai cuccioli che vivono vicino a casa sua. Per cominciare, va notato che la longeva donna indiana si prende cura di almeno 120 cani appartenenti all'Organizzazione.

"Mia nonna di 90 anni, che soffre di una grave osteoporosi, ha subito diverse operazioni importanti e nel frattempo è stata costretta a letto, non ha permesso che nulla si frapponesse tra lei e il suo amore per i cani", ha raccontato un volontario del rifugio.

"Si alza ogni mattina alle 4.30 per cucinare e sfamare oltre 120 cani. Cerca perfino di sperimentare le sue ricette perché il suo cuore si sente pieno solo quando loro assaporano tutto ciò che prepara. Dopo ogni pasto, al ritorno, mi chiede "Hanno mangiato tutti i cagnolini? Stanno tutti bene?" Così le mostro il filmato che registro ogni giorno. Guarda ogni singolo video con grande gioia", ha proseguito.

Vedendo l'immenso amore della nonna verso questi animali, il giovane ha deciso di portarla con sé al rifugio per la prima volta. C'erano gravi rischi per la sua salute fisica, ma lei ha commentato sorridente: "L'amore dei cani è la miglior medicina per ogni malanno". Il filmato della sua visita ha commosso molti utenti su Internet e ha ispirato moltissime persone ad impegnarsi di più per aiutare i cani e i gatti senza casa. 

Tags: AnimaliCaniAltruismo
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie