Si prende cura di un bambino nella scuola dove lavora: due anni dopo lo adotta e diventano una famiglia - GuardaCheVideo.it
x
Si prende cura di un bambino nella scuola…
Papà costruisce un girello con tubi in PVC e lattine per la figlioletta: non aveva i soldi per comprarne uno Ragazzo mangia per strada per non lasciare solo il suo cane: il ristorante gli aveva vietato di entrare

Si prende cura di un bambino nella scuola dove lavora: due anni dopo lo adotta e diventano una famiglia

30 Giugno 2022 • di Isabella Ripoli
40.740
Advertisement

Si sente spesse volte dire che diventare genitore è la cosa più bella del mondo e un figlio può cambiare la vita in meglio, ma non tutti hanno la possibilità di avere bambini o, in alcuni casi, non sono in grado per svariate ragioni di prendersene cura. Capita così che ci siano molti bimbi senza una casa e in attesa che qualcuno si "accorga" di loro e gli dia ciò di cui hanno bisogno. Quello che è accaduto nella storia che stiamo per raccontarvi è qualcosa di speciale che ha reso migliore la vita di due persone.

Un bambino e una giovane donna si sono incontrati per caso a scuola e non si sono mai più separati perché lei ha deciso di adottarlo. Scopriamo insieme la loro storia. 


Paige Bramlett è una giovane insegnante di Franklin, Indiana, che si è ritrovata per puro caso a lavorare con William, un bambino solo. La donna ricopriva il ruolo di specialista comportamentale nella scuola elementare dove il piccolo andava ogni giorno e, per diverso tempo, si è occupata proprio di lui. Come lei stessa ha dichiarato in un'intervista: "Il lavoro con William era a tu per tu e trascorrevamo 3 ore al giorno insieme, lavorando su vari aspetti comportamentali e dello stare in società. All'inizio era in grande difficoltà, da tanto nel sistema dell'affidamento, tendeva sempre a isolarsi e a rimanere in disparte". Una situazione che ha subito catturato la sua attenzione e che l'ha colpita nel profondo. 

Col passare dei giorni, però, i due hanno iniziato a entrare in confidenza e a parlare, fino a quando William non si è più presentato a scuola. Indagando sul perché, Paige ha scoperto che le sue assenze erano legate a vari problemi riguardanti le strutture che lo avevano in affido. La cosa ha messo sull'attenti la donna e ha iniziato a farsi tante domande sul bambino e sulla sua sorte. "Quando è tornato, non riuscivo a stare tranquilla - ha dichiarato lei - Ero in apprensione, mi chiedevo dove lo avrebbero portato all'uscita da scuola, con chi sarebbe stato e cosa potevo fare per lui". È così che l'insegnante ha trovato la risposta. 

Confrontandosi con amici e parenti, ha deciso pian piano di iniziare le pratiche per l'adozione di William. Da quando aveva smesso di lavorare nella sua scuola, Paige non aveva mai perso i contatti col bambino e col tempo è riuscita a mettere insieme i pezzi del suo puzzle e ad averlo in affidamento. Incontri sporadici hanno preceduto il momento in cui il bambino è diventato, all'età di 7 anni, ufficialmente suo figlio. 

La storia, raccontata sui social dalla stessa Paige, ha fatto il giro del web e toccato il cuore di moltissime persone, compresi personaggi famosi, che si sono messi a disposizione della famigliola e hanno anche inviato regali al piccolo William. Come sarebbe potuto essere diversamente, considerata la bellezza del gesto compiuto da una sconosciuta che ha deciso di dare a quel dolce bimbo solitario una seconda occasione di vita. 

Tendere una mano verso il prossimo è una cosa speciale e stupenda, un gesto che migliora sia la vita di chi lo riceve che di chi lo compie. Complimenti a questa splendida donna e in bocca al lupo per il futuro insieme al suo William.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie