Per un colloquio di lavoro una ragazza rinuncia al 5° matrimonio della madre: la donna va su tutte le furie - GuardaCheVideo.it
x
Per un colloquio di lavoro una ragazza…
Mamma di 45 anni si veste come la figlia 17enne e tutti pensano che siano gemelle

Per un colloquio di lavoro una ragazza rinuncia al 5° matrimonio della madre: la donna va su tutte le furie

22 Maggio 2022 • di Isabella Ripoli
2.125
Advertisement

Affrontare il divorzio dei propri genitori non è sempre semplice. Ci sono tanti fattori che influiscono sull'accettazione o meno dell'evento: età dei figli, motivi, accordo o disaccordo dei genitori. Insomma, non è una passeggiata, ma, come per ogni cosa, il tempo aiuta e rimette a posto le ferite. Così passano i mesi e gli anni e ognuno dei due genitori, se riesce a trovare una nuova anima gemella, può decidere di convolare a nozze. In casi simili, i figli possono o meno essere d'accordo con la scelta di una mamma o di un padre, ma di certo non possono costringerli a cambiare idea e devono accettarla. 

La protagonista di questa storia è proprio una figlia che ha dovuto scegliere se andare a un importante colloquio di lavoro o partecipare alle nozze di sua madre col nuovo compagno. La ragazza ha prediletto la prima scelta non solo per necessità, ma anche perché sua madre era al 5° matrimonio nel giro di pochissimi anni. Scopriamo che cos'ha raccontato. 

via: Reddit

Per mesi in cerca d'occupazione questa giovane donna di 26 anni era riuscita finalmente a trovare un'occasione di colloquio quando sua madre l'ha invitata al suo "ennesimo" matrimonio. Perché ennesimo? Per il semplice fatto che, da quando era nata la figlia e dopo la fine della relazione con suo padre, la donna si era risposata già altre 4 volte. 

"Nell'arco della mia vita, mia madre ha avuto più di 50 relazioni diverse.scrive l'autrice del post - Quando ero piccola la cosa mi trasmetteva molta angoscia. Vedevo sempre uomini diversi in casa e non mi sentivo tranquilla. Avevo solo 4 anni quando mio padre è andato via di casa e lei ha iniziato a frequentare altre persone senza prendersi troppa cura di me. Adesso, dopo 4 matrimoni e altrettanti divorzi, lei insiste nel dire di aver trovato la persona giusta e definitiva. E pensate... vuole sposare anche quest'uomo e mi ha invitata a partecipare". 

Purtroppo - o per fortuna - la nostra protagonista aveva un importante colloquio di lavoro fissato proprio per lo stesso giorno. Il dubbio era: rinunciare a un'occasione di lavoro o al 5° matrimonio della madre? 

"Ho pensato che mi avrebbe giovato molto di più andare all'incontro per la posizione lavorativa e non alle nozze. - ha scritto la ragazza su Reddit - Inoltre, ero convinta che a lei non importasse e che non si sarebbe sentita offesa dalla mia assenza, ma non è stato così. Si è arrabbiata sia lei che il resto della famiglia. Mi hanno chiamata tutti per dirmi che stavo sbagliando e che mi sarei persa una bellissima festa". 

Per fortuna, però, la ragazza ha avuto buon senso e, nonostante il dispiacere della madre, non ha rinunciato all'occasione che cercava da tanto. Il premio per questo è stato proprio l'aver ottenuto il posto di lavoro. "Adesso ho un'occupazione, uno stipendio e posso provvedere da sola all'affitto del mio appartamento. Non mi pento di nulla."ha concluso l'autrice.

Advertisement

Anche secondo gli utenti che hanno letto e risposto al suo racconto, non è stato per nulla scorretto il suo comportamento. Aveva qualcosa di molto più importante da fare per sé stessa e per la sua vita, piuttosto che partecipare a un altro matrimonio della madre. Anche la donna avrebbe dovuto capirlo, comprendere la figlia e lasciar decadere tutto senza portare avanti il suo risentimento. 

Voi che ne pensate?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie