Bimbo di 7 anni visita l'anziana vicina di casa almeno 5 volte al giorno per assicurarsi che stia bene - GuardaCheVideo.it
x
Bimbo di 7 anni visita l'anziana vicina…
Genitori si svegliano e trovano la casa cosparsa di vernice nera: le figlie si sono Vendevano prodotti in metropolitana, poi riescono ad aprire una panetteria:

Bimbo di 7 anni visita l'anziana vicina di casa almeno 5 volte al giorno per assicurarsi che stia bene

11 Aprile 2022 • di Isabella Ripoli
2.738
Advertisement

La generosità e l'altruismo dovrebbero essere due costanti nella vita di ogni essere umano. Perché? Per un semplice e, forse, banale motivo: migliorano la vita. Proprio così. Fare del bene o riceverlo, rende felici e appagati. Purtroppo, però, la vita con le sue difficoltà quotidiane non consente a tutti di poterlo fare. A volte siamo talmente presi da lavoro, famiglia, problemi che non riusciamo quasi a guardarci intorno. Per fortuna, qualcuno ancora lo fa, in particolare i bambini.

Avete letto bene e probabilmente conoscete anche qualche piccolo "angelo custode" che, senza particolari motivi, ha deciso di prendersi cura di un'altra persona. Tutto ciò si è verificato davvero a Jackson, nel Tennessee. Qui un bambino di 7 anni ha preso un impegno giornaliero con la vicina di casa 78enne. Vi raccontiamo come sono andate le cose.  

via: bbcgossip

Secondo i racconti di Darrien, la nipote dell'anziana protagonista di questa vicenda, un bambino molto speciale si è preso cura di sua nonna, ma partiamo dall'inizio. "Adoro mia nonna. - ha raccontato Darrien in un'intervista - Siamo sempre andate molto d'accordo e le voglio molto bene. Qualche tempo fa, purtroppo, ho scoperto che lei non stava benissimo, ma né io né mio padre potevamo prenderci cura di lei a tempo pieno". 

Data la situazione di Wilma Bray, sua nipote le ha chiesto di trasferirsi a casa sua, ma non c'è stato modo di farla spostare. Wilma abitava da 38 anni nello stesso quartiere e non era intenzionata a lasciare la sua casa e le sue abitudini. Motivo per cui andava trovata un'altra soluzione. A Darrien non restava che contare sull'aiuto dei vicini e di tutti coloro che, nella zona, conoscevano sua nonna. 

La risposta delle persone non si è fatta attendere e tutti, in un modo o nell'altro, hanno preso a cuore la situazione della signora Wilma. "Sono stati meravigliosi. - ha raccontato Darrien - In particolare due donne che abitavano accanto alla mia "Nana". Ciò che più mi ha lasciata senza parole, però, è stato il comportamento di Caleb". 

Caleb è il nipote di una delle due vicine di Wilma e ha soli 7 anni. Forse proprio la giovane età gli ha permesso di affezionarsi in fretta alla signora Wilma. "Tutto è iniziato in una giornata qualunque. - ha ricordato ancora la nipote della signora - Si sono incontrati per caso e non si sono più separati. Ogni giorno vedevo quel bambino andare a casa di mia nonna e ho deciso di indagare. Ho capito che Caleb era semplicemente una persona buona. Quando gli ho chiesto perché facesse tutto ciò, mi ha solo detto che voleva controllare Wilma, assicurarsi che si risvegliasse dai pisolini pomeridiani e che non avesse bisogno di nulla". 

Una storia commovente che ci fa credere nell'idea che un mondo migliore sia ancora possibile. Questo bambino avrebbe potuto impegnare il suo tempo in giochi, studio o qualunque altra attività da ragazzo di scuola elementare e invece no. Lui aveva scelto di fare un gesto importante per un'altra persona, forse solo per regalare un sorriso in più alla signora Wilma. 

Bravo Caleb. La tua storia ci lascia con il cuore colmo di gioia e gli occhi pieni di gratitudine e di speranza.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie