Compra l'auto appartenuta alla mamma dopo 40 anni di ricerca: all'interno c'erano ancora i suoi occhiali da sole - GuardaCheVideo.it
x
Compra l'auto appartenuta alla mamma…
Poliziotto ferma guidatore per eccesso di velocità, ma poi scopre che era in cerca di aiuto per la moglie malata Una sposa chiede al papà della ragazza che le ha donato gli organi di accompagnarla all'altare

Compra l'auto appartenuta alla mamma dopo 40 anni di ricerca: all'interno c'erano ancora i suoi occhiali da sole

25 Ottobre 2021 • di Simone Fabriziani
2.563
Advertisement

Per quanto tempo si può mantenere vivo un desiderio? Quanti anni sono sufficienti a lottare affinché possiamo fare in modo che questo si esaudisca, diventi concreto? Molte persone durante il corso della propria vita non hanno mai avuto l'occasione di avverarlo, altre invece non si sono mai arrese ed hanno atteso praticamente decenni per concretizzare il proprio sogno. Pensate che John Berry ha atteso strenuamente per ben 40 anni per avere nel suo garage l'automobile originale della sua defunta madre!

via: WCPO 9

Janis Berry’s husband bought her a lime green Oldsmobile Cutlass Supreme in 1971. This year, decades after her death and the car’s transfer to another owner, her son tracked it down and bought it back.

Pubblicato da WCPO 9 su Martedì 28 settembre 2021

John Berry ha perso la mamma quando aveva soltanto 15 anni e il padre, dopo la scomparsa di quest'ultima, aveva venduto la sua automobile, uno scintillante modello di decappottabile Oldsmobile Cutlass Supreme del 1971, acquistato poi da un dirigente automobilistico nel corso degli anni '80. Da quel momento, John non ha mai più avuto l'occasione di rivedere la vecchia macchina che guidava solitamente sua madre. Fino a quando, dopo circa quarant'anni, non è riuscito a contattare il nuovo proprietario e a convincerlo a cedergli l'automobile; avrebbe significato moltissimo per lui.

Shannon Berry, la moglie di John, ha raccontato: "Ogni volta che John lo ha contattato, il nuovo proprietario non è mai stato interessato a vendere l'auto. Per fortuna che anche lui era un 'automobilista' e collezionista di auto classiche Buick, Chevrolet e Oldsmobile. Quindi, sapevamo che nonostante tutto, si stava prendendo particolarmente cura di della decappottabile verde. Poi, di punto in bianco, ha scritto a John a settembre, dicendo che ci aveva ripensato ed era pronto a passare a lui la proprietà dell'automobile, sapendo che avrebbe significato molto per un membro della famiglia originale."

John Berry non riusciva ancora a credere che presto avrebbe parcheggiato nel suo garage l'automobile originale che possedeva sua madre prima della sua prematura scomparsa; quando la macchina d'epoca è arrivata a Union nel Kentucky, John era raggiante e allo stesso tempo particolarmente commosso: al suo interno c'erano ancora alcuni effetti della madre, tra cui i suoi occhiali da sole, le mappe dei viaggi che aveva fatto, degli orecchini, un francobollo non utilizzato del 1971 e addirittura un vecchio pettine!

Advertisement

Un vero e proprio viaggio della memoria per John Berry: che emozione!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie