Sente uno strano pianto provenire da un fosso e trova un bimbo di 3 mesi rapito alcune ore prima - GuardaCheVideo.it
x
Sente uno strano pianto provenire da…
15 donne che hanno movimentato il loro look grazie a un taglio di capelli corto Sconfigge il cancro a 6 anni e viene accolto dai compagni di classe come un eroe coraggioso

Sente uno strano pianto provenire da un fosso e trova un bimbo di 3 mesi rapito alcune ore prima

19 Aprile 2021 • di Simone Fabriziani
2.203
Advertisement

Il terrore più grande che può vivere un genitore è quello di smarrire il proprio figlio, oppure che questo venga rapito. Un vero e proprio incubo che per molta mamme e papà purtroppo è diventato realtà; ci sono storie in cui i genitori alla fine riabbracciano i propri figli dopo il rapimento, chi invece non li ha mai più rivisti. Per fortuna, la terribile storia che stiamo per raccontarvi ha un lieto fine nonostante abbia fatto vivere momenti di terrore alla povera madre...

via: Fox 2

Quello che è accaduto a questa mamma ha veramente dell'incredibile: Gena Wilson e la sua amica erano uscite per andare a fare delle compere e delle commissioni, ma prima di tornare al furgone della donna dove avevano messo il piccoletto di 3 mesi sul sedile posteriore legato saldamente alla cintura di sicurezza, le due donne avevano fatto un salto al bagno. Il fatto è che Gena aveva lasciato il suo furgone acceso, ma quando è tornata con la sua amica dopo pochissimi minuti il suo furgone era scomparso dal vialetto assieme a Ghyadi, il figlio di appena tre mesi...

Gena era disperata, e aveva fatto un appello a tutta la comunità di Alton, in Illinois, per ritrovare il suo bambino sano e salvo: "Per favore, se vedete il mio furgone, se vedete il mio bambino, riportatemeli a casa. Per favore portateli a casa. Ho tanta paura!"

Per fortuna che a leggere l'allarme di Gena c'era Brittney Ford, una donna di Alton e mamma di tre figli; era in giro con la sua automobile e per questo motivo aveva i finestrini abbassati e la radio spenta per concentrarsi su quello che vedeva in strada; era determinata a trovare quel furgone e soprattutto quel bambino di tre mesi; fino a quando, avvicinatasi ad un piccolo fosso, sentì delle grida provenire dal fondo...era proprio il piccolo Ghyadi!

"Anche se non era mio figlio, il mio cuore è sprofondato quando ho sentito l'allarme; io sono una mamma e nessuna madre dovrebbe mai dover passare quello che ha passato Gena, è stato terribile, nessuna madre vorrebbe che accadesse al loro bambino!", ha dette Brittney.

Per fortuna, grazie a questa donna, il piccolo di tre mesi è stato ritrovato sano e salvo, a parte qualche graffio e qualche livido; probabilmente, chi aveva rubato il furgone non si era inizialmente accorto che sul sedile posteriore c'era Ghyadi, gettato via come se fosse spazzatura; ma tutto è bene quel che finisce bene, e alla fine di questa assurda disavventura mamma Gena e Brittney si sono abbracciate commosse: senza l'aiuto prezioso di quella donna, mamma Gena non avrebbe rivisto il figlioletto rapito per sbaglio...

Che sospiro di sollievo!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie