Veniva bullizzato ogni giorno, ma i suoi nuovi compagni di classe gli fanno una sorpresa: "Ti meriti anche di più" - GuardaCheVideo.it
x
Veniva bullizzato ogni giorno, ma i…
Ragazzo povero abbraccia il suo cagnolino dopo essersi esibito davanti ad un semaforo: era affranto e disperato Mamma trans adotta tre bambini rifiutati dai loro genitori: cerca di regalargli una vita migliore

Veniva bullizzato ogni giorno, ma i suoi nuovi compagni di classe gli fanno una sorpresa: "Ti meriti anche di più"

16 Aprile 2021 • di Marta Mastrogiovanni
585
Advertisement

Il bullismo è un fenomeno diffusissimo nelle scuole e non sempre genitori ed insegnanti sono pronti per affrontarlo al meglio. CI sono genitori disperati che non riescono a capire come aiutare il proprio figlio e professori che non si curano abbastanza delle dinamiche di classe, forse, perché pagati troppo poco. Al di là delle motivazioni, il problema del bullismo è decisamente reale e colpisce sia in fasce d'età molto basse che in età adulta. Traci Robinson non ce la faceva più a vedere il figlio Azzy così depresso e passivo nei confronti della vita, e quando ha scoperto che il problema risiedeva principalmente nei suoi compagni di scuola, ha deciso di operare con un'azione drastica: trasferire il figlio in un'altra scuola. Qualcuno potrà pensare che si tratti di un modo "semplice" di risolvere il problema, ma la verità è che, spesso e volentieri, cambiare aria funziona. Azzy è stato in grado di tirar fuori tutte le sue capacità in un ambiente fresco, più empatico e comprensivo.

Il giovane quindicenne del Tennessee veniva trattato male dai suoi compagni di classe e si sentiva "inutile" ogni giorno di più. La mamma si era preoccupata ulteriormente quando ha notato che Azzy trascorreva gran parte de suo tempo libero dormendo, una "non attività" che molte persone in fase depressiva preferiscono alla veglia. Azzy si sentiva ignorato da tutti e aveva iniziato a convincersi di non valere nulla per gli altri. La situazione stava prendendo una brutta piega e di fronte all'omertà della scuola, la mamma del giovane ha deciso di trasferirlo in un'altro istituto. Il cambiamento, a volte, è davvero l'unica soluzione, nonché la più efficace!

Alla nuova scuola, LaVergne High, Azzy ha potuto ricominciare da zero: nessuno lo conosceva e nessuno era mai stato crudele nei suoi confronti. Il ragazzo è semplicemente rinato in questo nuovo ambiente! È stato in grado sin da subito di mostrare la sua vera natura di ragazzo sensibile ed empatico, sempre pronto ad aiutare i compagni in difficoltà. I suoi colleghi e compagni di classe, infatti, si sono ben presto accorti della sua predisposizione così genuina e "buona", tanto da volerlo ringraziare con un bel gesto. Inoltre, quando i compagni hanno saputo le ragioni del suo trasferimento, hanno insistito ancora di più nel volergli mostrare tutto il loro affetto.

Advertisement

I compagni gli hanno regalato un paio di scarpe nuove e anche dei vestiti nuovi, sottolineando che quello non era nulla in confronto alla bontà di Azzy. Il ragazzo è scoppiato a piangere quando ha visto i regali, incredulo che qualcuno potesse rivolgergli così tanta attenzione. Tra abbracci e dichiarazioni pubbliche ("Azzy, sappi che noi ti amiamo!" ha urlato la classe all'unisono), questo giovane ragazzo ha ritrovato finalmente la voglia di vivere.

Tags: ScuolaStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie