Uomo di 78 viene "adottato" dai suoi vicini: gli hanno ristrutturato casa e gli preparano da mangiare ogni giorno - GuardaCheVideo.it
x
Uomo di 78 viene "adottato" dai suoi…
Bimba trasporta il cane sulle spalle per 2 km e mezzo nella neve: doveva assolutamente portarlo da un veterinario Scopre che lui la tradisce e per vendetta gli tappezza la camera con le stampe delle conversazioni

Uomo di 78 viene "adottato" dai suoi vicini: gli hanno ristrutturato casa e gli preparano da mangiare ogni giorno

04 Marzo 2021 • di Simone Fabriziani
6.746
Advertisement

Gli anziani sono la memoria del passato che non ritorna più ma che deve essere ricordato dalle generazione future; i nostri nonni o i nostri genitori sono l'unico legame che abbiamo con la Storia recente e con le origini della nostra famiglia: non dimentichiamoci mai da dove siamo venuti e chi ci ha messo al mondo. Molti figli, parenti e nipoti invece sembrano dimenticarlo in continuazione, abbandonando i propri genitori e nonni anziani nel degrado e nella solitudine più nera. Per fortuna però che ci sono ancora angeli sulla Terra che sono destinati a salvargli la vita...

Questa è la storia di Don Roberto, un uomo di 78 anni che vive nelle periferia di San Paolo del Brasile, ma purtroppo è rimasto da solo; non ha amici e parenti che si prendano cura di lui e che vengono a dargli una mano, e di certo con lo scoppio della pandemia da Coronavirus e il distanziamento sociale, la sua solitudine si è fatta sempre più acuita. Nessuno sarebbe mai venuto in suo aiuto, fino a quando dei vicini giovani e gentili gli hanno cambiato la vita per sempre...

Prima del loro arrivo, Roberto viveva da solo e non aveva nemmeno l'elettricità o l'acqua calda ad esempio; inoltre, l'uomo solitario di 78 anni viveva i suoi giorni nel disagio più assoluto: oltre alla mancanza di elettricità o l'acqua calda, Don Roberto dormiva su un divano scomodissimo, lontano dai comfort che avrebbe dovuto avere una persona anziana della sua età.

Tutto è cambiato quando hanno bussato alla sua porta dei ragazzi volenterosi e gentili, che si sono offerti di ristrutturargli casa, di preparagli da mangiare e di accudirlo un po': proprio come se lo avessero "adottato"!

Advertisement

I ragazzi del vicinato hanno raccontato: "La situazione in cui vive è molto triste e, grazie alla solidarietà di un gruppo di vicini, ci siamo uniti a loro per ristrutturare la sua casa e cambiargli la vita in meglio. Roberto è una persona dolce e solo ora accetta aiuto per la sua paura del Coronavirus. Da allora ci siamo alternati nella preparazione del pranzo e della cena e ci prendiamo sempre molta cura di lui."

Grazie alla solidarietà e alla colletta dei vicini, adesso Don Roberto ha un divano nuovo, un televisore più moderno, dei riscaldamenti adeguati, elettricità ed acqua calda a volontà; la casa che era prima non esiste più, adesso la dimora dell'uomo di 78 anni è diventata un appartamento moderno e funzionale, e tutto grazie ala catena di solidarietà di vicini e comunità che lo ha "adottato" felicemente.

Questa sì che è una buona azione!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie