Un bidello rimette in riga delle studentesse con l'astuzia: una storia con un insegnamento profondo - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Un bidello rimette in riga delle studentesse…
A 10 anni dà tutti i suoi risparmi ai genitori per comprare una nuova casa: Questo povero gatto era ricoperto da una corazza di peli

Un bidello rimette in riga delle studentesse con l'astuzia: una storia con un insegnamento profondo

07 Febbraio 2021 • di Marta Mastrogiovanni
83.894
Advertisement

Riuscire ad avere una buona comunicazione con i giovani non è affatto semplice, soprattutto se si riveste il ruolo di genitori o di insegnanti. Gli adolescenti, si sa, possono essere schivi al confronto e impuntarsi, andando contro le regole, soltanto per il gusto di farlo. I più "anziani" però, hanno sicuramente l'esperienza giusta per impartir loro una bella lezione e raddrizzare certi comportamenti che, a lungo andare, potrebbero anche diventare pericolosi. La storia che stiamo per raccontarvi non sappiamo se sia accaduta veramente, ma di sicuro il suo messaggio finale è da conservare e da riprendere all'occorrenza. 

I giovani pensano di essere tanto furbi? Beh, leggete cosa ha messo a punto il bidello di una scuola per farsi rispettare e per interrompere un comportamento malsano, da parte di alcune studentesse, che andava avanti da tempo...

Julio è il bidello di una scuola, ama il suo lavoro e ci si dedica al meglio che può, pulendo e aiutando chiunque ne abbia bisogno all'interno della struttura. Da qualche tempo a questa parte, però, si ritrova sempre con un gravoso compito extra ogni sera: pulire gli specchi del bagno delle ragazze, sporchi di rossetto. Alcune ragazzine, infatti, si divertivano quasi ogni giorno ad imprimere "baci a stampo" con il rossetto allo specchio del bagno. Ogni sera, quindi, Julio doveva rimanere del tempo in più per pulire lo scempio che quelle teenagers gli lasciavano ogni volta. Stanco della situazione, il bidello si è rivolto alla preside, la quale ha lanciato un messaggio tramite gli altoparlanti della scuola, indirizzato alle responsabili.

Dopo il semplice richiamo della preside, Julio sperava che le studentesse smettessero di comportarsi in maniera irrispettosa nei suoi confronti e del suo lavoro, ma si sbagliava: il giorno stesso, l'uomo si è ritrovato gli specchi del bagno delle ragazze con molti più segni di rossetto di prima! Cosa fare per fermare quel comportamento inaccettabile? Julio si è rivolto di nuovo alla preside, ma questa volta le ha proposto la sua idea per cambiare le cose.

Advertisement

Julio e la preside hanno dato appuntamento alle studentesse nel bagno delle ragazze. Qui, il bidello ha voluto chiarire quanto spreco di tempo è costretto a subire per colpa del loro comportamento scorretto. Non solo: Julio ha mostrato alle ragazze cosa deve fare ogni giorno per levare quei fastidiosi segni di rossetto dagli specchi. Le ragazze sono rimaste tutte scioccate, non tanto per la fatica impiegata, ma per i modi utilizzati: Julio prende un tergivetro e lo immerge nell'acqua del water, dopodiché inizia a strofinare sul vetro dello specchio, nel tentativo di cancellare quei segni.

Pensavano di essere tanto furbe, ma Julio è riuscito a farle desistere grazie al suo piano ingegnoso. Tutte le studentesse presenti si sono schifate nel vedere come il bidello pulisse gli specchi che loro stesse si divertivano a "baciare". Di sicuro, non avrebbero più fatto nulla di simile.

"Ecco come pulisco ogni giorno!"

Secondo voi avranno imparato la lezione? Fateci sapere cosa ne pensate nei commenti!

Tags: ScuolaStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie