Lo scopo di una donna dovrebbe essere quello di vivere una vita felice, non di fare la balia di un uomo - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Lo scopo di una donna dovrebbe essere…
Il potere della genetica: 18 persone che somigliano incredibilmente ai propri genitori 15 foto scattate un secondo prima che avvenisse un disastro: quando si dice

Lo scopo di una donna dovrebbe essere quello di vivere una vita felice, non di fare la balia di un uomo

01 Gennaio 2021 • di Simone Fabriziani
2.822
Advertisement

Quante volte ci siamo convinte che per vivere una vita felice ed appagata avremmo dovuto trovare un uomo premuroso, sposarci, creare una famiglia perfetta, essere una madre di sani principi e una moglie modello? Tante volte ci siamo immaginate un futuro da favola come questo, ma la realtà non è una fiaba a lieto fine dove tutto va sempre per il meglio, no. Vivere una vita di coppia, amare la controparte, essere responsabile di una famiglia è molto altro, e spesso per preservare questo fragile equilibrio, ci siamo fatti sfuggire la cosa probabilmente più importante: noi stesse.

immagine: PxHere

Esattamente, perché una delle regole non dette fondamentali per una vita molto più felice è quella di saper vivere bene prima con noi stesse, e poi con gli altri. Si, perché ci dimentichiamo troppo spesso, nel rumore di fondo che è la vita contemporanea, di saper accontentare noi stesse, ed invece non facciamo altro che voler accontentare le necessità e i bisogni degli altri.

Ad esempio, per mantenere la vita sentimentale con la persona che pensiamo di amare, tendiamo a scendere fin troppe volte a compromessi; a volte il partner maschile potrebbe non essere il principe azzurro delle fiabe che abbiamo sempre sognato: egoista, uno zoticone magari troppo assorbito dalle sue necessità e bisogni che fa in modo che voi diventiate le sue infermiere, le sue balie emotive,.

Ecco perché una donna avrebbe tutto il diritto di riscoprire le gioie di vivere a pieno, anche nelle piccole cose di tutti i giorni, la vera felicità; e quest'emozione che ci sembra sempre irraggiungibile ma che invece è proprio sotto il nostro naso e non ce ne accorgiamo, la si può trovare dicendo più no che sì, trovando spazio per noi stesse invece che per gli altri.

Non siamo nate per fare le balie a nessuno, né per scendere a tutti i costi a compromessi con il nostro partner per mandare avanti un rapporto sentimentale a cui teniamo; slegarci da questi preconcetti ci apre le porte verso un nuovo orizzonte, un destino che non eravamo abituate a vedere se non dal nostro binocolo, da lontano: la felicità inizia proprio lì dove termina la nostra sopportazione.

Tags: DonnePsicologia
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie