Infermiera adotta il bimbo, con una rara condizione cardiaca, di cui si è presa cura in ospedale - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Infermiera adotta il bimbo, con una…
15 persone nostalgiche che hanno voluto ricreare vecchie fotografie per celebrare il loro passato Un cervo viene attirato in un giardino e le sue corna rimangono impigliate attorno alla corda dell'amaca

Infermiera adotta il bimbo, con una rara condizione cardiaca, di cui si è presa cura in ospedale

28 Dicembre 2020 • di Irene Grazia Paladino
490
Advertisement

Angela Farnan è infermiera presso l'OSF Children's Hospital dell’Illinois. La donna lavora nell'Unità di Terapia Intensiva Pediatrica e nell'Unità di Terapia Intensiva Neonatale, dove si prende cura dei bambini più piccoli. L’arrivo in ospedale di un bambino di 3 giorni con sindrome del cuore sinistro ipoplastico ha cambiato per sempre la sua vita. Il bimbo si chiama Blaze ed è stato ricoverato perché il suo cuore non si è sviluppato a dovere durante le prime otto settimane di gravidanza della madre. 

via: DailyMail

A soli 3 giorni dalla nascita è stato sottoposto al primo intervento, cui è seguito un secondo qualche mese dopo. I genitori di Blaze abitano lontani dall’ospedale e non avevano la possibilità di coprire le spese ospedaliere. Angela, dopo aver capito la situazione e le necessità del bimbo, si è offerta di prenderlo in affidamento finché non sarebbe stato meglio. I genitori biologici erano distrutti perché non potevano dare al bimbo tutte le attenzioni che si meritava, e inizialmente hanno acconsentito che Angela ottenesse la tutela a breve termine del bambino.

Angela ha sempre voluto dei bambini ma, solo dopo aver sposato il suo attuale marito Rick, ha scoperto di non poter rimanere incinta. Si è affezionata sempre di più al bimbo di cui si prendeva cura notte e giorno. Quando i genitori di Blaze si sono resi conto di non potergli dare la vita che si meritava, hanno chiesto ad Angela di adottare il bimbo definitivamente: una decisione straziante, ma la migliore per il bene del bimbo.

Advertisement

Quando Blaze avrà un’età compresa tra i 4 e i 5 anni verrà sottoposto al terzo intervento chirurgico. La speranza dei medici è quella che, in futuro, il bimbo possa sottoporsi a un trapianto di cuore. Ma con l’amore dei genitori sarà tutto possibile.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie