Un uomo trova una neonata di 48 ore abbandonata e in lacrime in mezzo a un cumulo di rifiuti - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Un uomo trova una neonata di 48 ore…
A causa della sua epilessia non può indossare i tacchi: tutte le mostrano solidarietà camminando a piedi scalzi Una ragazza compra un vecchio autobus e lo trasforma in una casa elegante e completa di tutto

Un uomo trova una neonata di 48 ore abbandonata e in lacrime in mezzo a un cumulo di rifiuti

16 Luglio 2020 • di Lorenzo Mattia Nespoli
1.915
Advertisement

La nascita di un figlio è un evento lieto, che porta gioia, speranza e fa entrare padri e madri in una nuova "era" della loro esistenza e della loro maturazione. Eppure, non sempre è così: oltre alle tante famiglie felici di mettere al mondo una creatura, ci sono anche tante persone per cui, tristemente, diventare genitori diventa un trauma, un vero e proprio sconvolgimento da affrontare, così grande e preoccupante che a volte si arriva anche ad abbandonare il proprio bambino nelle situazioni più brutte e pericolose.

È proprio quello che è accaduto alla neonata thailandese di cui stiamo per parlarvi. La bimba, in lacrime, è stata ritrovata in un mucchio di spazzatura, ma per sua fortuna un uomo si è trovato al posto giusto nel momento giusto. 

via: The Mirror
immagine: kknews.cc

La testimonianza è di quelle che fanno rabbrividire al solo pensiero. Siamo a Chiang Mai, in Thailandia, dove un uomo americano di nome Eric Ransdell ha scoperto la neonata sul ciglio della strada, abbandonata in mezzo a un cumulo di rifiuti, mentre stava tornando a casa. Attirato dal pianto tipico di un bimbo nato da pochi giorni, Ransdell ha cominciato subito a cercare tutto intorno, per poi fare la scioccante scoperta.

immagine: k.sina.cn

Interdetto, Eric ha subito portato la piccola in ospedale, dove è stata ricoverata in terapia intensiva. Dal momento del ritrovamento è scattata l'indagine per scoprire chi avesse potuto compiere un gesto simile ai danni di una bambina così piccola e indifesa.

Advertisement

Dal canto suo, la neonata - nata da circa 48 ore - si è ripresa e ha reagito bene alle cure a base di antibiotici che i medici le hanno somministrato in ospedale. Eric si è premurato di verificare spesso il suo stato di salute, e indubbiamente la piccola è stata molto fortunata a incontrare quest'uomo in una situazione da cui difficilmente se la sarebbe cavata. Dopo le dimissioni, la bimba sarà probabilmente affidata a una struttura di assistenza.

immagine: saostar.vn

Non è facile, per le forze dell'ordine, risalire all'identità della mamma, e l'impegno profuso in tal senso molto grande, e riguarda soprattutto le analisi delle telecamere di sorveglianza presenti in zona. Il sospetto è quello che la mamma della piccola, in condizioni di estrema povertà, si sia disfatta della neonata proprio perché non avrebbe potuto mantenerla. Le ipotesi possono essere tante, e tutte di sicuro nascondono storie tristi. L'unica consolazione è che, per fortuna, la bimba si è salvata, e le auguriamo possa crescere con tutta la serenità e l'affetto che merita.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie