"Sbarazzati del cane o vattene": un anziano disabile riceve un ultimatum dalla sua casa di riposo - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
"Sbarazzati del cane o vattene": un…
Una donna partorisce per la prima volta all'età di 68 anni: ora è mamma di due bellissimi gemelli Le nonne sono persone importanti: possono aiutarti a sorridere anche nei momenti più tristi

"Sbarazzati del cane o vattene": un anziano disabile riceve un ultimatum dalla sua casa di riposo

15 Luglio 2020 • di Lorenzo Mattia Nespoli
1.430
Advertisement

A volte sembra proprio che non ci siano limiti alla malvagità delle persone. Non potremmo pensare altrimenti leggendo di episodi in cui uomini e donne si "accaniscono" contro loro simili, indifesi e deboli, con richieste e pretese semplicemente assurde, senza tener conto dei danni e dei problemi che possono provocare.

È quello che è accaduto a Willie, uomo disabile di 73 anni, che vive con la sua dolcissima cagnolina Diamond. Per lui, l'amica a quattro zampe è molto più di una compagnia: l'animale gli fa da supporto, e lo aiuta a far fronte a tutte le difficoltà quotidiane derivate dal fatto che non può camminare. Un giorno, sulla sua carrozzina elettrica, Willie ha trovato un messaggio di quelli che nessuno vorrebbe mai leggere: parole minatorie, aggressive e del tutto irrispettose.

immagine: WSYX ABC 6/Youtube

«Sbarazzati del tuo cane o vattene!»: questo recitava la lettera che l'uomo ha trovato sul suo scooter per disabili, firmata dalla società che gestisce la residenza in cui vive. Il messaggio specificava che se non lo avesse fatto, Willie sarebbe stato sfrattato entro 10 giorni. Chiunque, trovandosi davanti a un ultimatum del genere, piomberebbe nello sconforto. Il solo pensiero di non essere tollerato dalle persone che vivono intorno a noi, senza aver fatto nulla di male, è devastante.

immagine: WSYX ABC 6/Youtube

Ovviamente Willie non aveva nessuna intenzione di rinunciare al suo cane e, stando a quanto è emerso, il biglietto minatorio sarebbe stato originato dal fatto che Diamond, a volte, era andata in giro senza guinzaglio. Non sapendo che fare e trovandosi in una brutta situazione, Willie ha deciso di rendere nota la sua vicenda, raccontando al mondo quanto la sua cagnolina sia importante per lui.

Advertisement
immagine: WSYX ABC 6/Youtube

«È tutto ciò che ho», ha detto commosso, consapevole che non poteva né perdere Diamond né il suo alloggio. Willie avrebbe rischiato seriamente di diventare un anziano senzatetto, a causa delle lamentele di alcuni vicini, che avevano originato il brutto messaggio a lui dedicato. La vicenda dell'anziano disabile ha avuto una grandissima risonanza, negli Stati Uniti e non solo, e in breve molte persone si sono messe dalla sua parte, sostenendo la sua causa contro le persone che volevano sfrattarlo.

immagine: WSYX ABC 6/Youtube

Così, la società di gestione della residenza per anziani e veterani dove Willie si trova è stata costretta a rispondere della sua minaccia di sfratto, anche grazie a due avvocati che hanno difeso l'uomo gratuitamente. Nessuno è stato in grado di provare che la cagnolina Diamond avesse mai fatto qualcosa di negativo ai residenti e, alla fine, è stato raggiunto un accordo. Willie avrebbe accettato di tenere Diamond al guinzaglio nelle aree comuni e nessuno lo avrebbe sfrattato.

immagine: WSYX ABC 6/Youtube

Una vicenda che, per fortuna, si è conclusa bene. Grazie alla generosità di chi ha aiutato questo 73enne, si è evitato che ci fosse un altro senzatetto per le strade. Willie e la sua amata Diamond possono finalmente dormire sonni tranquilli.

Tags: AnimaliAnzianiStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie