Un cane che stava per annegare in un serbatoio non riesce a smettere di "abbracciare" i poliziotti che lo hanno salvato - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Un cane che stava per annegare in un…
Un poliziotto conforta un bambino di 4 anni dopo un incidente stradale tenendolo stretto stretto a sé 13 foto di persone che difficilmente avranno di nuovo così tanta fortuna nella vita

Un cane che stava per annegare in un serbatoio non riesce a smettere di "abbracciare" i poliziotti che lo hanno salvato

18 Luglio 2020 • di Davide Bert
6.729
Advertisement

Si pensa ai cani di strada come a degli animali autonomi e in grado di cavarsela da soli. In realtà si tratta di puro istinto, perché in fondo non hanno alternative. È noto che un cane domestico vive molto più a lungo di uno senzatetto, perché si alimenta meglio e viene curato in caso di malattie. Peggio ancora quando un cane non nasce randagio ma viene abbandonato. Senza le risorse e l’addestramento a sopravvivere, il suo destino è praticamene segnato. L’episodio di oggi parla di questo, ma di come la sorte può anche cambiare.

immagine: Almeria Noticias

All’inizio di luglio 2020, ad Almeria in Spagna, un cane è stato miracolosamente salvato dagli agenti della Guardia Civil. Il proprietario di una fattoria della zona si è accorto che un animale era finito in una vasca per l’irrigazione e non riusciva più ad uscirne. L’uomo ha così chiamato i funzionari della polizia locale affinché intervenissero.

immagine: Almeria Noticias

Si trattava di un cane, quasi sicuramente abbandonato. Probabilmente era scivolato nel piccolo bacino diverse ore prima, e non era stato più in grado di risalire. Se gli agenti non fossero arrivati in tempo sarebbe annegato. L’animale era in condizioni disperate, ormai allo stremo delle forze dopo aver tentato tutta la notte di tirarsi fuori dall’acqua.

Advertisement
immagine: Almeria Noticias

Il bordo della vasca era estremamente scivoloso, tanto da creare problemi agli stessi agenti. Alla fine è stato utilizzato un bancale in legno come zattera e barella. Il primo tentativo è fallito poiché la corda a cui il pellet era attaccato si è spezzata. Un poliziotto ha dovuto quindi trascinare la struttura e lo stesso cane a mani nude.

immagine: Almeria Noticias

Alla fine gli agenti sono riusciti a portarlo in salvo. Nonostante fosse esausto, affamato e infreddolito, l’animale non ha risparmiato le energie per ringraziare i suoi soccorritori. Sul sito della Guardia Civile i funzionari hanno pubblicato l’episodio aggiungendo il commento “per proteggere e servire, senza distinzione di specie”.

Grazie allo strenuo lavoro della polizia locale, tutto è terminato bene per questo povero cagnolone, adesso sano e salvo!

Tags: AnimaliCaniSalvataggi

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie