Le dissero che suo figlio non avrebbe superato 11 anni di vita: dopo 62 anni è ancora qui a regalare sorrisi - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Le dissero che suo figlio non avrebbe…
Alcune mamme si sentono più rilassate quando i figli vanno a letto presto: lo suggerisce una ricerca Un bimbo di 2 anni ha febbre e tosse dopo aver ingoiato acqua in piscina: salvato da

Le dissero che suo figlio non avrebbe superato 11 anni di vita: dopo 62 anni è ancora qui a regalare sorrisi

23 Giugno 2020 • di Lorenzo Mattia Nespoli
1.203
Advertisement

Quando Joey Wittkugle è venuto al mondo, le sue prospettive non erano affatto delle migliori. Il piccolo, infatti, aveva delle disabilità e dei problemi di salute tali che spinsero i medici ad azzardare con la mamma, Bobbi, una previsione che nessuno vorrebbe mai ascoltare: le dissero che il suo bambino non avrebbe superato gli 11 anni di vita.

Una schiettezza che, per Bobbi, fu un colpo durissimo: sapere che la creatura che si è tenuta in grembo non sarà mai in grado di camminare, parlare o addirittura riconoscere la mamma è una notizia che può davvero gettare nello sconforto totale. Le previsioni dei medici, tuttavia, sebbene basate su precedenti esperienze, si rivelarono tutt'altro che veritiere. Il destino, infatti, aveva in serbo per Joey e Bobbi un altro programma. Il motivo? Joey, oggi, ha superato i 60 anni!

via: News Break
immagine: CBS17/Twitter

Altro che 11 anni: Joey è un uomo fatto e cresciuto ed è un vero simbolo di forza, tenacia e speranza. La mamma Bobbi, che è giunta ormai alla soglia dei 90 anni, non potrebbe essere più felice di lui, e la loro storia, condivisa sul web, ha commosso e motivato moltissime persone.

È vero: per Joey le difficoltà non sono mancate. All'epoca della sua nascita, un figlio con la sindrome di Down era una cosa da respingere, in un certo senso da evitare e tenere nascosta fra le mura domestiche. «Quando Joey è nato, nessuno doveva sapere di un bimbo Down. Dovevano essere tenuti in casa», ha raccontato Bobbi, riferendosi a pratiche e convinzioni che, per fortuna, negli anni sono cambiate radicalmente.

Advertisement

Eppure, nonostante tutto, Joey è riuscito ad andare avanti con la sua vita. I problemi medici e le disabilità non gli hanno impedito di vivere momenti felici e colmi di speranza e amore, a fianco di una madre e di tante altre persone che hanno capito quanto ci sia di bello in lui. Nessuno, per fortuna, gli ha voltato le spalle e, con generosità, pazienza e altruismo, i suoi cari gli hanno dato tutto l'amore che meritava, dimostrando che "diverso" non vuol dire "peggiore", ma "speciale".

In occasione del suo 62esimo compleanno, così, la famiglia ha organizzato un'uscita tutta per lui, un modo per rendere unica la ricorrenza di un altro anno vissuto da Joey malgrado tutte le più tristi previsioni. Non resta che fargli i migliori auguri!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie