Una mamma che lavora da casa subisce maggiore stress rispetto a chi lavora fuori: lo studio - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Una mamma che lavora da casa subisce…
Una 15 foto che mostrano tutto l'affetto e la tenerezza che un padre può dare ai suoi figli

Una mamma che lavora da casa subisce maggiore stress rispetto a chi lavora fuori: lo studio

17 Giugno 2020 • di Simone Fabriziani
527
Advertisement

Siete mamme che lavorano da casa? Se sì, allora sapete benissimo che molte persone che conoscete vi avranno sicuramente detto frasi come: "Ah che bello, così ti godi di più i tuoi figli", oppure "Beh, almeno a casa ti prendi i tuoi tempi per lavorare con calma". La realtà purtroppo è ben diversa; utilizzare le mura di casa come ufficio di lavoro ma allo stesso tempo prendersi cura dei bambini e delle faccende casalinghe non è un compito assolutamente facile.

immagine: Pexels

Uno studio condotto dall'Università di Manchester e dell'Essex ha confemato che una mamma che lavora a casa è più stressata di chi lavora in ufficio; il mix "letale" tra lavoro d'ufficio sulla scrivania casalinga e allevamento e cura dei figli genera una media di 40 ore settimanali dedicate a pargoli e lavoro tra le proprie mura. Inoltre, lo studio sottolinea che l'altra causa di stress per queste madri che svolgono un lavoro a domicilio è che sono sempre attive e attente a ciò che accade a casa e al lavoro.

Dopo aver raccolto informazioni sulla vita lavorativa, le risposte allo stress, i livelli ormonali, la pressione sanguigna e i livelli di colesterolo, il professor Tarani Chandola, dell'Università di Manchester, sottolinea che le mamme testate sentono più pressione sulle loro spalle, quindi il loro livello di stress non è ridotto affatto.

immagine: Pxhere

Considerando che secondo lo studio le donne che lavorano a tempo pieno con un bambino hanno una pressione maggiore del 18%, il professor Chandola aggiunge anche che le mamme lavoratrici a casa con due figli hanno una pressione sanguigna superiore aumentata del 40% rispetto a quelle che non hanno figli e che lavorano a tempo pieno.

Cosa può fare una mamma lavoratrice per evitare tutto questo? Un modo per ridurre lo stress quando lavori da casa e impedire che influisca sul benessere è organizzarsi molto bene, stabilire priorità e sfruttare i momenti in cui i figli sono a scuola o in altre attività per affrontare le questioni in sospeso come ad esempio il lavoro; migliore è l'organizzazione, minore è il rischio di sviluppare malattie come ipertensione, malattie cardiache e un aumentato rischio di mortalità.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie