Una donna viene sorpresa mentre distrugge 50 nidi di rondine con una scopa: denunciata, rischia il carcere - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Una donna viene sorpresa mentre distrugge…
Ha passato tutta la vita in catene e nessuno le ha mai dato un nome: ora è salva e vive felice con una nuova famiglia Un netturbino salva la vita di un'anziana dopo essersi accorto che non buttava la spazzatura da 2 settimane

Una donna viene sorpresa mentre distrugge 50 nidi di rondine con una scopa: denunciata, rischia il carcere

21 Maggio 2020 • di Lorenzo Mattia Nespoli
53.535
Advertisement

Ci sono scene alle quali non vorremmo - e non dovremmo - mai assistere, che semplicemente sono troppo crudeli e gratuite per avere un minimo di giustificazione. Le violenze ai danni del patrimonio naturale sono fra queste, specie quando si tratta di animali innocenti e indifesi.

Proprio come nel caso del brutto episodio di cui stiamo per parlarvi, che purtroppo ha visto un accanimento inutile e criminale ai danni di diversi nidi di rondine, gli uccellini migratori che, durante la primavera, fanno la loro comparsa per spostarsi da un luogo all'altro, costruendo i loro caratteristici rifugi. Una donna spagnola, però, non ha lasciato che questi animali fossero liberi di vivere serenamente, ed è stata colta durante un atto a dir poco vergognoso.

immagine: Cip Sub/Youtube

Con una lunga scopa in mano, la donna, nella cittadina spagnola di Daya Nueva, in provincia di Alicante, ha pensato bene di eliminare ben 50 nidi di rondine dal cornicione di una casa, togliendo la vita a tanti piccoli neonati e distruggendo altrettante uova.

La terribile scena è stata filmata di notte, da un uomo che andava a gettare i rifiuti e l'ha sorpresa in questo atto vile e criminale. Proprio così, perché distruggere i nidi di rondine è, in moltissimi Paesi del mondo, un reato, e in Spagna può costare la detenzione da 6 mesi a 2 anni. L'uomo ha ripreso quanto stava accadendo e ha condiviso il fatto sui social: in poco tempo è diventato di dominio pubblico.

immagine: Cip Sub/Youtube

Visto ciò che la donna stava facendo, si è avvicinato e ha cercato di farla smettere più volte ma lei, quasi facendo finta di nulla, ha rifiutato di fermarsi e ha continuato a far cadere con la scopa i nidi e tutto il loro contenuto, condannando a una brutta sorte uova e uccellini.

Advertisement
immagine: Cip Sub/Youtube

Isaias, questo il nome dell'uomo, ha registrato tutto per poi denunciare quanto accaduto alla Guardia Civil. Le autorità, così, hanno subito avviato le indagini sul fatto, e la donna deve rispondere del reato di violenza ai danni di una specie protetta come la rondine. Inoltre, tutto ciò è accaduto in piena pandemia Coronavirus, quando erano ancora in vigore divieti e limitazioni alla circolazione e alle uscite: stando a quanto si vede nel video, la donna avrebbe violato anche quelli. Non resta che augurarsi di assistere sempre meno a gesti così crudeli e ingiustificati, e che questa donna possa pagare per quello che ha fatto.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie