I pompieri mettono in guardia sui rischi di lasciare il gel disinfettante in auto sotto al sole - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
I pompieri mettono in guardia sui rischi…
Gli rimangono pochi mesi di vita a causa di un tumore, così decide di sposare la fidanzata prima di andarsene Un uomo viene ricoverato per Coronavirus: il suo cane lo segue e aspetta per giorni davanti all'ospedale

I pompieri mettono in guardia sui rischi di lasciare il gel disinfettante in auto sotto al sole

22 Maggio 2020 • di Lorenzo Mattia Nespoli
1.620
Advertisement

Quello che stiamo attraversando, a causa della pandemia di Coronavirus, non è certo un periodo semplice. Sono moltissime le abitudini quotidiane a cui abbiamo dovuto ripensare, senza contare gli enormi sacrifici che in tutto il mondo le persone stanno facendo per contenere i contagi e proteggersi. 

In tutto questo rientra di sicuro la necessità di disinfettare bene mani, superfici e oggetti che tocchiamo, specie quando siamo all'esterno. Ognuno cerca di farlo come può ma, per evitare di incorrere in situazioni spiacevoli, torna utile tenere a mente qualche accortezza, specie con l'arrivo della stagione calda.

immagine: Guardachevideo

Sappiamo bene che limitare gli spostamenti in auto è possibile fino a un certo punto: la macchina spesso diventa fondamentale per commissioni che altrimenti non potremmo svolgere. Gli interni delle nostre vetture, in primavera e in estate, possono diventare roventi, specie se vengono lasciate per ore sotto al sole. E, visto che molti di noi, per disinfettarsi in assenza di acqua e sapone, scelgono i famigerati gel a base di alcol, è bene stare attenti a dove li lasciamo.

Sull'argomento è intervenuto, in un post su Facebook, il dipartimento dei pompieri di una località del Wisconsin, negli Stati Uniti. I Vigili del fuoco hanno messo in guardia gli utenti sui corretti modi di conservare le confezioni di gel nelle nostre macchine a temperature molto elevate. Il rischio non è tanto legato a una combustione "spontanea", quanto al cosiddetto "effetto lente" che la bottiglietta potrebbe creare sotto l'esposizione diretta del sole.

Let’s start today with a little education! We’ve chatted in the past about clear water bottles being kept in your...

Pubblicato da Western Lakes Fire District su Giovedì 21 maggio 2020

L'immagine inserita dai pompieri a corredo del post sta facendo il giro del web, suscitando diverse polemiche sul fatto che si tratti o meno di una reazione autentica scatenata da una bottiglietta di gel lasciata in auto. Nella foto, infatti, si vede l'interno dello sportello di un'auto completamente bruciato, e non è chiaro se ciò sia davvero possibile per effetto di un flacone di gel.

Di sicuro, tuttavia, le alte temperature non sono "amiche" dei componenti alcolici, che potrebbero subire un'eccessiva evaporazione non certo trascurabile, dato che - secondo gli esperti - farebbe perdere a questi prodotti anche parte della loro efficacia. Rischiare, di sicuro, non vale la pena: fare un po' di attenzione, invece, è basilare per garantirsi una corretta igiene anche quando siamo in giro. Per il nostro gel, nonostante la comodità di averlo in auto, scegliamo luoghi freschi e riparati.

Advertisement
immagine: Pxfuel
Tags: UtiliAttualità
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie