In questo hotel è possibile prendersi cura di un cane durante la permanenza e decidere poi se adottarlo o meno - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
In questo hotel è possibile prendersi…
Questa famiglia ha scoperto che un vero gufo si nascondeva nel loro albero di Natale L'esperimento di un'insegnante ci mostra in modo chiaro cosa significa non lavarsi le mani e toccare il cibo

In questo hotel è possibile prendersi cura di un cane durante la permanenza e decidere poi se adottarlo o meno

20 Dicembre 2019 • di Simone Fabriziani
2.655
Advertisement

Dall'ottobre 2018, l'hotel Home 2 Suites a Biloxi, Mississippi,che si rivolge agli ospiti per soggiorni prolungati, ha ospitato cani adottivi della Humane Society del South Mississippi, un rifugio per animali dell'area. E finora, 33 ospiti sono tornati a casa con uno dei cani del programma "Fostering Hope" dell'Home 2 Suites. Questo programma è stato ideato da Teresa Johnston, direttore delle vendite dell'hotel. Una volta che Bianca Janick, responsabile delle relazioni del rifugio ha studiato l'hotel, ha concluso che si trattava di un "allestimento ideale" per un programma di affidamento a lungo termine. 

via: USA Today

Gli ospiti interessati ad adottare un cane dal programma compilano una domanda e pagano la tassa di adozione di 50 dollari in hotel"Abbiamo un programma di adozione molto aperto", afferma Janik. "Le persone stanno cercando di fare la cosa giusta adottando. Ci riserviamo però il diritto di negare l'adozione nel caso il cane non si esattamente suo agio con i padroni umani ospiti dell'hotel..."

Se non c'è motivo di rifiutare un'applicazione, il cane può spostarsi direttamente nella camera d'albergo del suo nuovo proprietario, consentendo alla Humane Society di liberare un nuovo cane dal canile; ciò permette quindi di avere più spazio nel rifugio, che accoglie circa 8.000 cani all'anno e ne adotta quasi l'80%.

Come è standard nelle adozioni di salvataggio e di rifugio per questi amici a quattro zampe, ogni cane è stato sterilizzato, possiede il microchip ed è aggiornato su tutte le vaccinazioni necessarie.

Janik afferma che il programma ha avuto successo grazie a un attento processo di selezione da parte del rifugio (ad esempio, i cani troppo reattivi non sono buoni candidati per vivere nella hall di un hotel) e il buon senso da parte del personale dell'hotel. Questo è uno dei motivi per cui non l'hanno ancora esteso ad altri alberghi americani, anche se molti sono interessati all'idea.

Advertisement

La decisione presa da questo hotel non solo dona una seconda possibilità ai cani del rifugio che hanno bisogno di affetto ed una famiglia "temporanea", ma mette in stretto contatto cani ed umani, formando un legame fortissimo che va ben oltre il semplice prendersi cura l'uno dell'altro.

Complimenti per l'iniziativa alla Humane Society of Southern Mississippi!

Tags: AnimaliCuriosiLuoghi
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie