L'importanza del contatto fisico come fonte di benessere: un'abitudine che stiamo lentamente perdendo - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
L'importanza del contatto fisico come…
Questi divertenti gatti da tutto il mondo vi convertiranno alla loro religione con un sorriso Questa hostess ha calmato un bimbo autistico in aereo facendogli fare il giro della cabina di pilotaggio

L'importanza del contatto fisico come fonte di benessere: un'abitudine che stiamo lentamente perdendo

1.065
Advertisement

Nei tempi moderni, la società sembra aver drasticamente ridimensionato il concetto di contatto fisico. Qualcuno ha deciso che pacche sulla spalla o abbracci siano "sconvenienti" in alcuni contesti. Ma il vero problema è che stiamo abbandonando questo approccio comunicativo anche in sfere più intime: fra amici, in famiglia o addirittura con il partner. Ci stiamo abituando alla distanza. Il potere vitale del contatto fisico va ben oltre la percezione immediata di benessere fisico. Parliamo invece di un benessere emotivo e profondo: stabilire una connessione che ci fa sentire calore, amore, fiducia.

immagine: Unsplash

Non si parla necessariamente di coccole o approcci fisici consistenti, sembra strano, ma, come dimostra uno studio dell'University College di Londra, basterebbe anche un solo tocco sulla spalla per migliorare la nostra salute mentale. Si tratta di sentirsi vicini, accettati, socialmente inclusi in un contesto.

Resterà per sempre famoso "il tocco" di Diana con una stretta di mano, ad una persona affetta da AIDS: un gesto di inclusione, di appoggio e conforto. Eppure, in questo momento storico, abbiamo completamente demonizzato il contatto fisico. Non importa che in fondo sia una cosa naturale e senza alcun fine, troppo spesso siamo portati a pensar male anche di fronte ad uno sfiorarsi accidentale o a piccoli gesti affettuosi.

FREAKY FRIDAY: A new Japanese product called the "tranquility chair" is like an anti-loneliness hugging chair designed...

Pubblicato da Ad Impact Advertising su Giovedì 2 ottobre 2014

Alcuni hanno pensato di rimediare a questo gap creando dei centri appositi per le coccole, come il centro Cuddle Up To Me, in cui le persone possono scegliere tra le diverse opzioni di un menù a base di coccole. Oppure, scelgono di utilizzare dei dispositivi come la Sedia tranquility, di nascita Giapponese, che ha delle braccia morbide per avvolgere la seduta.

Se ci fermiamo un attimo a riflettere, possiamo ascoltare la carica di positività che deriva dal contatto fisico, dal fatto che la natura ci mette in contatto l'uno con l’altro. 

L'uomo è anche istinto ed energia, non solo testa.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie